B DIL GIR D:”STELLETTE” E PRONOSTICI, PARTE LA B2

Con tanti mai e tanti se, vi presentiamo i roster, ancora provvisori delle formazioni della B dei Dilettanti:

Alcaro Catanzaro 3/5
Quintetto: Cattani,Di Marco, Saccoccio, Mlinar, Radovanovic
Panchina: Scuderi, Ippolito, Carella, Candela, Fevola. Coach Restivo.

Guida tecnica nuova con coach Restivo, intelaiatura intatta e voglia di lanciare i baby di casa.
L’esperienza e gli assist di capitan Cattani faranno girare al meglio i giallo-rossi tra le mura amiche.La voglia di far bene dei nuovi arrivati Saccoccio e Di Marco sarà l’ago della bilancia per volare alto.Sotto le plance confermatissimi Radovanovic e la piovra Marko Mlinar(garanzia di showtime).

Ceglie 2/5
Quintetto: Consoli, De Sanctis, Chirico, Paulinho Motta, Marinelli.
Panchina: Marra, Ucci, Simone, Samoggia, Brunetti. Coach Lezzi.

Può far bene nella stagione d’esordio in B2.Formazione “sbarazzina” che ha ingaggiato due conoscenze del girone come il play Consoli da Catania ed il lungo Brunetti dall’Upea.
Ci si aspetta molto da De Sanctis,Chirico,Motta e Marinelli.

Cestistica Bernalda 2/5
Quintetto: Corsi, Russo, Ottocento, M. Valerio, Livera.
Panchina: Doretti, Barnabà, Lepenne , Moliterni, Zerini. Coach Djukic.

Anche in terra lucana il trend è davvero giovane.Tutto gira attorno alle giocate del capitano Roberto Russo, uno dei giocatori più rappresentativi di tutto il girone.Due le vecchie conoscenze calabresi, Ottocento visto nelle giovanili del Catanzaro e Mario Valerio ex Cosenza.
Il catanese Livera parte da centro titolare.

 

Cus Bari 1/5
Quintetto: Cancellieri, Favia, Rollo, Barozzi, A. De Feo.
Panchina: G. De Feo, Cipulli, Ciocca, Fui, Pisanello. Coach Scoccimarro.
Dopo un’annata terminata con la retrocessione ed il seguente ripescaggio, si riparte con un roster “Made in Cus Bari”.Squadra fatta in casa con l’ex capitano Scoccimarro nel ruolo di coach.
E’ arrivato Rollo da Martina, l’ex lametino De Feo(three pointer alla Galanda) ed il jumper Barozzi.Obiettivo salvarsi guardando con fiducia al futuro.

Francavilla Fontana 3/5
Quintetto: Stella, Sarli, Trionfo, Leo, Soro.
Panchina: Italiano, Menzione, Musci, Benizio, Orlando. Coach Olive.

Assemblata nel migliore dei modi è una squadra che può far male e volare alto.Gli ex coratini Stella e Trionfo sono sinonimo di affidabilità.Soro e Leo, idem sotto le plance.Possibile outsider.

Granoro Corato 3/5
Quintetto: Corvino, Cozzoli, Nardin, Kavaric, Storchi.
Panchina: Argentiero, Rizzitiello, Clemente, Puglia, Infante. Coach Verile.
Tantissime partenze e conferme con il contagocce.Si punta tutto sul fortissimo Corvino e sul “rude” Storchi.Fondamentale sarà l’esplosione di Cozzoli e Kavaric per fare bene.

Liomatic Viola Reggio Calabria 4/5
Quintetto: Zampogna, Degregori,Cavalieri, Lorenzetti, Dalfini.
Panchina: Mobilia, Padova, De Marco, Grasso, Ruggeri. Coach Fantozzi.

Roster da sogno e società nuova di zecca.Un anno di esperienza nella categoria può far bene, le prime quattro giornate in campo neutro a Polistena un po meno.
Ruggeri è l’anima saggia di un gruppo che sa come esaltarsi ed accendersi.Il coach, vuole scrivere pagine importanti di pallacanestro anche da allenatore dopo essere diventato uno dei simboli del basket italiano.Unico obiettivo:non mollare mai.

Magic Team Benevento 2/5
Quintetto: Mascolo, Credentino, Robba, Vetrone, Camata.
Panchina: Cavalluzzo, Bellmann, Caputo, Crevatin, Enzo. Coach Annecchiarico.
Tutto gira attorno all’ex nero-arancio Camata che si dovrà trasformare in chiocchia e giocatore in grado di trascinare in campo i giovani compagni.Coach Annechiarico, è orgoglioso di questa esperienza, considerando che la compagine campana partì qualche anno fa dalla prima divisione.Pochissimi i senior accanto a tanti giovani di belle speranze.Obiettivo salvarsi e provare a stupure.

Martinafranca 3/5
Quintetto: Desiato, Magnani, Bazzoli, Serino, Valentini.
Panchina: Santoro, Fedele, Lasorte, I. Raskovic, Simeoni. Coach Meneguzzo.
Ha cambiato tanto ripartendo da Massimo Meneguzzo.
Tante soluzioni, specialmente sotto canestro all’interno di uno starting five molto alto che punta sull’atleticità di Bazzoli e sui canestri di Desiato e Magnani.Attenzione alla verve di Davide Serino.

Melfi 2/5
Quintetto: Di Pierro, Venturelli, Onetto, Filloy, Bruno.
Panchina: Falcone, Blardone, Malpede, Vigilante, Camera. Coach Russo.
Tanti atleti in cerca di riscatto nella nuova versione dell’Invicta Potenza, trasferita a Melfi.Può far bene se amalgamata nel migliore dei modi.Di Pierro può tornare su livelli di prim’ordine, Venturelli è il tiratore scelto.Nel roster anche l’ex Pianopoli Camera, e l’ex Porto Empedocle Blardone.

Mens Sana Campobasso 3/5
Quintetto: Labella, Grimaldi, M. Stijepovic, Agostinetto, Saccardo.
Panchina: Agostini, Basili, Panichella, Murtas, Benassi. Coach Leonetti.

Che abbia le carte in regola per stupire lo sanno ormai un po tutti.Ha vinto il concentramento di Coppa vincendo con grinta contro degne avversarie.Può andare lontano grazie a tanto entusiasmo ed un roster che grazie all’esperienza di Labella e Saccardo ed all’energia di gente come Benassi,Agostinetto e Murtas può davvero far bene.

Nuovo Basket Campobasso 2/5
Quintetto: Gaido, Torresi, De Angelis, De Falco, Di Stazio.
Panchina: Gandini, Romito, Tondi, L. Sergio, B. Sergio. All. Montemurro.

La guida tecnica di coach Montemurro è sinonimo di energia.
Il Nuovo Basket Campobasso parte probabilmente un gradino “sotto” rispetto ai cugini della Mens Sana, ma siamo certi che venderà cara la pelle nel difficile girone D della B2.

Orlandina Basket 4/5
Quintetto: Albertinazzi, Rossi, Caprari, Caruso, Agosta.
Panchina: Peresini, Di Dio, Moccia, Costantino, Peresini. Coach Condello.

Costruita per vincere.
Il campo dovrà dimostrare che l’esperienza e la grinta di gente anche fuori categoria possa vincere questo difficile girone.
Al Sant’Ambrogio si è esaltata con una grande tripla di capitan Caprari.Fondamentali le triple di Rossi,l’approccio sotto canestro di Agosta,Caruso e Costantino e la voglia di vincere del play tutto fare Pablito Albertinazzi.Il duo Condello-Coppolino in panca assicura grinta ed esperienza.

Ragusa 1/5
Quintetto: Terrana, Sorrentino An., Sorrentino Al., Giordo, Vani.
Panchina: Parrino, Boiardi, Di Stefano M., Blanda, Mammana. Coach Recupido.

Ha l’esigenza di prendere un lungo di categoria.L’energia del ’90 Sorrentino e l’effetto PalaPadua non da per spacciata la formazione di un allenatore preparato come Recupido.
Condivisibile la scelta di ripartire da un roster giovanissimo dopo il ripescaggio estivo.

 

Reggioacanestro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons