B Femm: La quinta giornata si gioca tutta al sabato

 

Giocano tutte al sabato pomeriggio le otto squadre del girone N di serie B femminile con tanti temi interessanti per una classifica che sta prendendo via via forma. In contemporanea alle ore 18:00 scenderanno in campo questa sera Maddalena Vision Palermo – Azzurra Patti e Raimbow Catania – Banca Antonello da Messina. Dolo lo scivolone della settimana scorsa in quel di Ragusa, la crisi al vertice dirigenziale che ha portato alle dimissioni di presidente e consigliere e l’addio del main sponsor Darionews.com, l’Azzurra Patti cercherà di superare questo momento decisamente negativo inseguendo la seconda vittoria stagionale sul campo del Verga Palermo. Le padrone di casa occupano attualmente il terzo posto in classifica con 4 punti (a pari merito con Cestistica Ragusa e Indomita Catanzaro) mentre le pattesi osservano le prossime avversarie dal gradino più basso condiviso con Raimbow Catania e Rescifina Messina. Al Pala Uditore arbitri dell’incontro saranno i Sigg.ri Giuseppe Russo di Erice (TP) e Paolo La Porta di Trapani. Proprio Raimbow e Rescifina saranno le protagoniste della seconda partita in programma alle ore 18:00. Formazioni entrambe sconfitte nel turno precedente (le catanesi in casa del San Matteo, le messinesi sul proprio campo ad opera del Verga PA), daranno vita ad uno scontro diretto per cercare di staccarsi dal penultimo posto in classifica. Al Pala Galermo la direzione di gara sarà affidata a Pierluigi Collura e Giuseppe Caci di Gela (CL).

Le prime squadre calabresi a scendere in campo saranno Nuova Pall. Rende e Caruso Costruzioni CZ. A distanza di una settimana dal derby tra le catanzaresi e Olympia Reggio Calabria, le ragazze allenate da coach Perrotta saranno impegnate nuovamente in un match dal sapore regionale. Entrambe le squadre cercano di far smuovere una classifica statica. Decisamente migliore la situazione delle bianco-blu che, nonostante la doppia sconfitta nelle ultime due giornate maturata contro le forti San Matteo ME (in trasferta) e Olympia (in casa), occupano una terza posizione a quota 4 punti. Nessun sorriso ancora per le consentine, attuali fanalino di coda del girone con un tris di sconfitte in altrettante gare disputate. Attraverso i test amichevoli di pre-campionato le due squadre hanno imparato a conoscersi abbastanza bene. Favorite le catanzaresi che possono fare affidamento su atlete esperte che già in passato hanno fatto la differenza nei rispettivi campionati di appartenenza. Rende, dopo il glorioso passato in serie A, ha deciso affrontare questo anno in serie B affidandosi ad un gruppo molto giovane. Palla a due alle ore 18:30 al Polifunzionale di Rende, arbitri dell’incontro saranno i Sigg.ri Francesco Avila e Antonino Castorina di Reggio Calabria. Alle 20:00 invece l’Olympia RC cercherà di sfruttare il fattore campo e il concomitante turno di riposo del San Matteo ME (attuale capolista del girone) per conservare l’imbattibilità stagionale e raggiungere le messinesi in vetta alla classifica. Due punti dividono infatti le formazioni con le reggine che hanno già osservato lo stop nella prima giornata di campionato; un eventuale successo delle ragazze di coach Enzo Porchi le porterebbe ad appaiare le cugine siciliane e ricominciare alla pari il duello a distanza. Ma prima di far ciò c’è da superare l’ostacolo Cestistica Ragusa, squadra ben attrezzata e caricata dalla vittoria nel turno precedente contro Patti. Nella cornice del Pala Pentimele, il fischio d’inizio sarà affidato ai Sigg.ri Aldo Travia e Antonio Travia di Gioia Tauro.

Questa la classifica alla vigilia della 5^ giornata di campionato:

 

San Matteo ME

8

Olympia Basket RC

6

Cestistica RG

4

A.S. G. Verga PA

4

Indomita CZ

4

Raimbow CT

2

Pall. G. Rescifina ME

2

Darionews Patti

2

Nuova Pall. Rende

0

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons