B Femm: sesta giornata al via, anticipo al sabato, tris di gare domenica pomeriggio

Il girone N della serie B femminile si appresta a vivere la sua sesta giornata che si disputerà domani e domenica. Prevedibili i risultati ottenuti dalle squadre calabresi nel turno precedente con la Caruso Costruzioni CZ tornata al successo nel derby contro la Nuova Pall. Rende e l’ Olympia RC che ha raggiunto il San Matteo ME in vetta alla classifica grazie alla vittoria, la quarta su altrettante gare disputate, contro la Cestistica Ragusa. L’anticipo del sesto turno si disputerà sabato al Pala Padua proprio tra le ragazze di coach Tumino che affronteranno le messinesi capolista a punteggio pieno. Le iblee cercheranno di sfruttare il fattore campo e sovvertire ogni pronostico al cospetto dell’imbattuto San Matteo, reduce dall’aver osservato il proprio turno di riposo, per migliorare la propria classifica che al momento si fregia delle uniche vittorie contro Rende e Patti. Fischio d’inizio alle ore 18:00, arbitri dell’incontro saranno i Sigg.ri Salvatore Alcoraci di Priolo Gargallo (SR) e Sebastiano Piana di Catania. Domenica le tre squadre calabresi saranno tutte impegnate in trasferta. La Caruso Costruzioni CZ affronterà la sua seconda gara consecutiva fuori casa per andare a far visita alla Banca Antonello da Messina. Inizio decisamente negativo per la Rescifina di coach Malaja, la cui unica vittoria risale alla prima giornata di campionato contro la Cestistica Ragusa. Da allora due sconfitte intervallate dal turno di riposo e dallo stop della settimana scorsa con l’incontro rimandato contro la Raimbow Catania. Un iter che relega le messinesi al penultimo posto in classifica a quota 2 pt in compagnia proprio di Raimbow e Patti. La vittoria nel derby contro Rende, la terza stagionale, ha invece proiettato l’Indomita Catanzaro al secondo posto in classifica a quota 6 pt in compagnia del Verga Palermo. Seppur con qualche difficoltà e con l’assenza di Ambra Sicola, il successo contro le cugine cosentine ha contribuito a smuovere la classifica delle bianco-azzurre ferma da due turni a causa del doppio stop consecutivo rimediato contro San Matteo e Olympia. Un match che sulla carta potrebbe riservare alla squadra del presidente Coluccio i favori della vigilia ma da non sottovalutare sarà la voglia di riscatto delle messinesi. Palla a due domenica alle ore 18:00 al Pala Tracuzzi, arbitri designati saranno  Antonio Esposito e Cettina Esposito di Santa Croce Camerina (RG). Trasferta decisamente non facile neanche quella della Nuova Pall. Rende, ancora alla ricerca della prima affermazione stagionale e impegnata sul campo dell’Azzurra Patti. Crisi di gioco, defezioni di sponsor e agitazioni societarie hanno rappresentato il periodo decisamente buio della formazione siciliana attualmente al penultimo posto in classifica con una sola vittoria all’attivo ottenuta nella seconda giornata. Stagione non positiva anche per la Nuova Pall. Rende ancora a secco di successi. Quattro sconfitte in altrettante gare disputate si trasformano per la squadra calabrese nell’ultimo posto in classifica mentre i soli 135 punti segnati rappresentano il peggior reparto offensivo del girone. La partita tra Azzurra Patti e Nuova Pall. Rende avrà inizio alle ore 18:00 al Pala Sport di Patti e sarà arbitrata da Manuela Buscema di Scicli (RG) e Francesco Giunta di Ragusa. A classifica capovolta, altro impegno fuori casa per l’Olympia RC che nella lunghissima trasferta di Palermo cercherà di difendere la leadership del girone e la propria imbattibilità. La gara tra le reggine e il Verga PA rappresenta forse il match che potrebbe fornire gli punti più interessanti della giornata. La Maddalena Vision, impegnata nel secondo turno consecutivo sul proprio campo e reduce dalla prima affermazione casalinga, occupa infatti il secondo posto in classifica, distaccata di sole due lunghezze dalle prossime avversarie e dal San Matteo. Una eventuale vittoria contro le calabresi unita ad un concomitante passo falso delle messinesi in trasferta a Ragusa permetterebbe alle ragazze allenate da coach Riva di raggiungere le dirette avversarie in vetta. Ma prima dovranno fare i conti con le ambizioni di una lanciatissima e determinata Olympia. Al Pala Uditore il fischio d’inizio è fissato per le ore 18:00 e la direzione di gara affidata ai Sigg.ri Gaspare Roberto Barbera di Erice (TP) e Marco Paolo Perrone di Ma zara del Vallo (TP).

Nella sesta giornata di campionato osserverà il proprio turno di riposo la Raimbow Catania.

 

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons