B Reg Femminile:L’Indomita lavora, il girone sarà ostico

 a cui è stato sottoposto il Pala Greco. Fra gli altri, l’appuntamento del martedì è fissato presso la moderna struttura del Centro Polisportivo Milone di Settingiano (CZ) che ospita anche gli allenamenti della Junior Basket Lido nei giorni di martedì e giovedì. Agli ordini di coach Righini, le ragazze hanno iniziato allenamenti molto intensi per presentarsi nella miglior forma possibile alla palla a due di questa stagione 2010/2011 provando nuove soluzioni tecnico-tattiche volte anche a favorire l’inserimento dei due nuovi acquisti Dublo e Pessolano. Ma se Daniela Dublo sembra già oramai essersi integrata perfettamente all’interno di un gruppo che si conosce a memoria per essere cresciuto assieme stagione dopo stagione, Laura Pessolano dovrà attendere ancora per saggiare il campo da gioco assieme alle nuove compagne. La bionda argentina infatti ha accusato un infortunio già nei giorni di ritiro a Norcia, situazione questa che non le permette di partecipare attivamente agli schemi provati dal trainer catanzarese. Per lei tanto lavoro in palestra, continui controlli medici e la speranza di poterla schierare già per la prima di campionato. Ma la neo-play Indomita non è la sola attualmente ferma ai box: con lei anche Maria Cristina Cosentini per la quale lo stop è causato da una brutta distorsione alla caviglia e i tempi di recupero stimati in circa un mese. Queste le maggiori indisponibilità per coach Righini anche se nelle amichevoli fino ad ora disputate l’allenatore bianco-azzurro non ha mai potuto schierare una formazione al completo per vari affaticamenti ed infortuni accusati dalle proprie atlete. C’è ancora tempo per lavorare e naturalmente non si può non essere ottimisti anche se la prossima stagione non sarà fra le più facili. Solo due le squadre calabresi iscritte al campionato di serie B femminile: a far compagnia all’Indomita ci sarà infatti la sola Lu.ma.ka RC. Non più quindi due sottogironi (Sicilia Occidentale e Calabria-Sicilia Orientale come successo fino allo scorso anno), ma un unico girone composto da 11 squadre all’interno del quale le nostre compagini regionali saranno affiancate da ASCS Dil. Otium Palermo, GS Cestistica Ragusa, San Matteo Messina, Pol. Lazur Catania, L’Elefantino Catania, Ass. Pol. Dil. Rainbow Catania, Azzurra Patti, AD Pol. Odisseus Messina e AS Dilo N Trogilos Priolo. In attesa della pubblicazione del calendario definitivo e di conoscere il vero valore delle prossime avversarie delle calabresi, certo è che Lu.ma.ka e Indomita saranno costrette ad affrontare per tutta la stagione trasferte più lunghe e quindi più dispendiose sia in termini di energia che monetari.

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons