B2:PlayOff, prevale il fattore campo in gara uno

Partiamo dalla parte bassa del tabellone. La Viola vince, fa valere nuovamente il fattore campo di un PalaCalafiore che raggiungeilrecord di numeri e di incasso(2.300 spettatori) e batte una Accademia Britannica Campobasso combattiva. Gara ricca d’insidie per i reggini che brinderanno al successo all’interno di una sfida caratterizzata da un arbitraggio da rivedere.Ricci,De Gregori,Lorenzetti e Grasso i migliori per il convicente gruppo di coach Fantozzi.Dall’altra parte del tabellone, la capolista Upea batte Ceglie.Inizia nel migliore dei modi l’avventura nei play off per la capolista del torneo. Al termine di un match un po’ nervoso, con una conduzione arbitrale caratterizzata da fischi molto discutibili, l’Orlandina Basket è riuscita comunque a battere Ceglie con un netto 82 a 59.Zampolli(23) firmerà il suo high in maglia Upea, segue Caprari.Il derby pugliese tra Martina e Corato terminerà 90 a 76.Attenzione a non farsi ingannare dal divario finale, la sfida è stata giocata sul filo dell’equilibrio per larga parte del match con allunghi prepotenti anche degli ospiti.Superbottino per Desiato(31) eBazzoli(21).Prevale il fattore campo anche nella quarta sfida.Francavilla batte la Molisana Campobasso.Sempre avanti nei parziali la formazione pugliese che ritrova a pieno regime Romeo Trionfo(9 punti per lui).Doppie cifre per Lillo Leo e Antonio Labate.

Reggioacanestro.com

 

VIOLA REGGIO CALABRIA 74 ACCADEMIA BRITANNICA 68

(15-18) (35-30) (52-40)

Viola Rc: Grasso 11, Padova 6, De Gregori 14, Zampogna 8, Ricci 15, De Marco ne, Cavalieri ne, Dalfini 7, Lorenzetti 13, Mobilia ne. All. Fantozzi.

Accademia Britannica: Gaido 10, Torresi Lelli 12, Salamina 10, De Angelis 16, B.Sergio 2, Di Stazio 13, Gandini 2, De Falco 3, Facci ne, Sorrentino. All: De Vivo – Sabatelli.

 

ORLANDINA – CEGLIE 82 – 59 (22-18, 24-12, 15-21, 21-8)

ORLANDINA: Persini 2, Caruso 7, Agosta 8, Caprari 19, Albertinazzi 7, Zampolli 23, Caula n.e., Saponi 11, Crisà, Rossi 5. Allenatore Codello.

CEGLIE: Marra 2, Brunetti 3, Consoli 3, Faggiano 3, Chirico 15, Ucci, Motta 13, De Bellis 13, Marinelli 7, Laneve n.e.. Allenatore Binetti.

ARBITRI: Enrico Boscolo e Sebastiano Carrao.

 

DUE ESSE MARTINA FRANCA – PASTA GRANORO CORATO 90-76

DUE ESSE MARTINA FRANCA: Desiato 31, Santoro 4, Raskovic 6, Bazzoli 21, Serino 9, Magnani 10, Dip 6,

Fazio, Simeoni 2, Lasorte 1. Coach: Meneguzzo Massimo

PASTA GRANORO CORATO: Corvino 24, Cozzoli 6, Puglia, Storchi 10, Mariani 7, Nardin 3, Kavaric 10,

Clemente 11, Infante 2, Argentiero 3. Coach: Verile Marco.

Parziali: 21-24, 38-43, 64-59, 90-76.

Arbitri: De Rosas Stefano di Santa Teresa Gallura (Ss) e Manchia Fabio di Sassari.

Note: falli antisportivi fischiati a Fazio (12’), Corvino (13’) e Serino (20’). Doppio fallo tecnico fischiato a coach

Verile e coach Meneguzzo (36’); usciti per cinque falli Santoro (33’), Fazio (34’) e Serino (38’).

Percentuali, Martina: T2 19/40 (48%), T3 7/20 (35%), TL 31/39 (79%). Corato: T2 14/34 (41%), T3 10/20

(50%), TL 18/28 (64%)

 

Soavegel Francavilla – La Molisana Mens Sana Cb 71-60 (23-19, 12-9, 20-17, 16-15)

Francavilla:Labate 14,Leo 15,Stella 7,Di Marcantonio 9,Menzione 8,Sarli 9,Trionfo 9,Italiano,Benizio,Musci.

Mens Sana:Labella 17,D.Stijepovic 7,Saccardo 11,M.Stijepovic 10,Agostinetto 2,Benassi 8,Basili 2,Grimaldi 1,Murtas 2,Agostini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons