BARCELLONA O REGGIO? LA NCB ASPETTA LA FIP

La conferenza stampa fiume di Aurelio Coppolino lascia spazio a tantissime riflessioni.

“A me piace leggere ed uno dei miei libri preferiti è “L’arte della guerra di Sun Tzu”

Una delle sue massime recita, “Conosci il nemico, conosci te stesso e la vittoria sarà certa. Conosci il nemico e non conosci te stesso l’esito sarà incerto. Non conosci il nemico e non conosci te stesso la sconfitta è certa.

Io sono nella prima fascia”.

Aurelio Coppolino non le ha mandate a dire parlando con nomi, cognomi, date ed assumendosi le responsabilità di accadimenti gravi che saranno oggetto, sicuramente di ripercussioni.

Avete perso il bandolo della matassa in questa tribolata vicenda?

Nella mattinata di oggi, Coppolino farà ricorso alla Fip in seguito alla risoluzione del lodo Caldarola così come si legge nella nota del Club 

In caso di sconfitta si attuerà in “piano B” chiamato Reggio Calabria.

Il Dottor Coppolino ha già confermato che lunedì 23 luglio si incontrerà con il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà. Cosa accadrà?

Show Buttons
Hide Buttons