Basket che appassiona

 

 

Si gioca questa sera una classica sfida da “Dentro o fuori”.

La Vis Reggio Calabria ritorna al PalaBotteghelle per provare a pareggiare una serie, sulla carta davvero difficile contro la squadra del momento, un Mazara che, come dai pronostici precampionato, dopo un inizio di season scadente e shock sotto la guida dell’ex Gioiese Valerio Napoli, ha trovato la giusta quadratura con il tempo e con il ritorno in sella dell’allenatore della promozione della passata stagione Giorgio Bonanno, ottenuta nello spareggio contro un team di Calabria, la Nertos di Cosenza, poi ripescata in estate.

Oggi,l’obiettivo dei ragazzi di Coach D’Arrigo è il seguente:Provare ad allungare la serie a gara tre e mettere pressione addosso alla favorita compagine siciliana, indiscutibilmente la formazione del momento in Dnc.

La Vis deve provare a vincere per proseguire l’avventura nei play off, oppure congedarsi da un campionato condotto comunque in maniera positiva visto che, alla vigilia, l’obiettivo dichiarato era un torneo di assestamento finalizzato al raggiungimento di una salvezza tranquilla giocato con un roster giovane e ridotto all’osso.

Mazara ha nel roster alcuni dei protagonisti delle ultime promozioni in Dnb come Daro Gullo dal Cus Messina e gli ex Trapani Di Gioia e Degregori.

Matias Degregori è ricordato alla grande in riva allo stretto per aver giocato una stagione tutta “phatos” in Dnb.

Tra gli ex Viola c’è anche Fernando Marengo. Sotto le plance spiccano le giocate di Davide Naso, vibonese ex Pallacanestro Catanzaro ed in preparazione con la Viola di Coach Ponticiello per tutto il periodo pre-stagione. Spazio anche per un protagonista della Planet Catanzaro della passata stagione, il giovane Salvadori.

E la Vis? Dai reggini ci si può aspettare di tutto.Appena un mese fa gli uomini di coach D’Arrigo strapazzarono in casa la corazzata Nuova Aquila Monreale, dunque, per i reggini niente è impossibile.

Ripetersi con Mazara del Vallo,così come accaduto in campionato, non sarà semplice, ma i reggini ci proveranno fino in fondo per rimanere in vita e “regalarsi” un altro sbarco in Sicilia il prossimo week end.

Palla a due fissata alle ore 19.30 al palasport di viale Botteghelle.

Arbitrerà la coppia sicula composta da Calogero Sarda di Piazza Armerina e Antonio Giuseppe Giordano di Gela.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons