BRACKINS E’ SEMPRE PIU’ ORIENTALE

Dopo un anno in Cina, ed uno in Giappone,l’americano ex Viola resta in terra d’oriente.

Mentre continua l’enigma legato al giocatore che andrà a chiudere il roster della Viola, un ala forte da affiancare al potente Patrick Baldassarre, arrivano conferme dall’est del mondo.

Craig Brackins dopo aver giocato in riva allo stretto all’interno di una stagione totalmente in crescendo, partita dal rischio taglio per condizioni fisiche e terminata con le giocate stellari del giocatore scelto al primo giro dai 76ers è ormai un punto di forza dei campionati d’oriente.

Prima in Cina nella Lega Nbl con la canotta dello Huanlan subito dopo nella seconda lega giapponese con i Shiga Lakestar.

Da oggi,invece, è un nuovo gicoatore dei Nagoya Diamond Dolphins.

Show Buttons
Hide Buttons