C e D:Modalità,squadre e progetti di ristrutturazione

Allora è vero: la Calabria è una regione di Serie B.

Una cosa è chiara: si complica la vita per un team con voglia di volare(qualora la crisi lo permetta).

Per far si che una formazione di Calabria acceda dalla nuova serie C in programma nella stagione 2015-16 alla Serie B sul campo si dovranno effettuare,probabilmente svariati spareggi considerando che la nostra regione è stata inserita nel secondo livello all’interno di una secessione delle basket italiano(come se il Basket di Arghillà sia diverso da quello di Garbagnate).

Come vi avevamo anticipato saranno solamente nove le formazioni partecipanti al campionato di C Calabria:Virtus Catanzaro,Botteghelle Reggio,Nuova Jolly,Virtus Lamezia,Bim Bum Rende,Pollino,un Villa che ha rinunciato alla promozione in Serie C nazionale,il ripescato Rosarno e la richiedente Centro Basket Catanzaro in arrivo dalle semifinali di Serie D.

Si svolgerà un Girone unico all’italiana con incontri di andata e ritorno e successiva fase ad orologio considerando il numero ristretto delle formazioni.

Un campionato “anomalo”,”atipico”, dove converebbe alle squadre programmare il futuro e fare giocare i giovani del vivaio più che battere l’avversario.

Per l’attuale anno sportivo non è prevista alcuna promozione, così come fissato dal Settore Nazionale(ne perde sicuramente l’agonismo).

La Federazione Italiana Pallacanestro,infatti, ha varato la ristrutturazione dei campionati che prevede l’annullamento del campionato di serie C nazionale nel prossimo anno sportivo per cui si avrà la serie B ed il campionato di serie C regionale suddiviso in tre livelli.

Il girone calabrese di serie C 2015/2016, inserito al secondo livello, sarà composto da 12 squadre il cui organico comprende le squadre dell’attuale campionato, le eventuali squadre calabresi del campionato di serie C nazionale

2014/2015 non ammesse in serie B e le squadre promosse dalla serie D regionale 2014/2015.

Per l’anno sportivo 2015/2016 le promozioni alla serie B nazionale saranno assegnate tramite una fase finale a concentramenti organizzata dalla FIP a cui saranno ammesse le migliori società dei gironi che disputano solo il campionato di secondo livello (n. 18 Regioni).

In Serie D,invece, si è raggiunto il minimo federale per la costituzione del campionato.

Purtroppo,non c’è più la regina delle ultime stagioni:la Target Basket.

Le società iscritte sono l’Ymca Siderno,l’Eutimo Locri,Nuovo Basket Soccorso,Cras Catanzaro,Smaf Catanzaro,Basket Incontro della Lumaka, il ripescato Cap Reggio e le neopromosse Julitta Tortora(unica rappresentante di Cosenza) e Fortitudo Lamezia.

La deroga del Val Gallico è stata, come da preventivabili previsioni, accettata.

Anche in D si svolgerà un girone composto da andata e ritorno.

Al termine del girone la squadra campione accederà direttamente alla nuova Serie C unica.

Le squadre classificate dal secondo al quinto posto accederanno al PlayOff per ottenere il secondo pass per il nuovo campionato di C.

In entrambi i campionati è previsto l’obbligo di due Under(’94 e successivi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons