C Reg Finale:La prima è della potente Nertos

 

 

Si tratta di un poker per la massima espressione del basket silano nei confronti del voglioso Villa San Giovanni all’interno dell’esordio della sfida di finale.

Uno a zero significativo per Cosenza che vince di diciannove punti contro i reggini all’interno di una bella,pulita e corretta partita di pallacanestro.

Partiamo dallo scenario:a dispetto delle bellissime finalissime degli anni passati, dai quasi mille del PalaCalafiore,passando per i “Sold Out” di Pianopoli,Soverato,Crotone e Gioia Tauro, non c’è il tutto esaurito al Palazzetto di Via Popilia.

Circa duecento gli spettatori presenti con una quarantina arrivati in Pullman direttamente dai colori nero-verdi di Villa San Giovanni.

Partenza a razzo per gli ospiti che recuperano Daniele Sergi ma devono ancora fare a meno dello squalificato Seby Canale(ritornerà per gara due sabato prossimo ad Archi).

Colpo su colpo,canestro dopo canestro e sulla scia di gara tre di semifinale, i villesi partono galvanizzati e molto pungenti prendendo in mano le redini del gioco.

Il vantaggio arriva fino al più dieci ricomposto dai silani sull’14 a 17 di fine primo periodo.

Nel secondo quarto regna l’equilibrio e si gioca colpo su colpo con Guzzo e soci che riescono ad avanzare di cinque lunghezze(36-31).

Il terzo periodo diventa decisivo.Problemi,grossi problemi per Coach Arigliano che si ritrova con un Manu Gallo in campo con ben quattro falli.

E’ la svolta del match? Si ma a favore dei locali.

Coach Arigliano si inventa una ottima difesa tre-due allungata che diventa l’arma letale di questa sfida.

Villa chiude il periodo sotto di otto ma rientra in scena totalmente disunita.

Il collettivo ospite non punge più e si lascia prendere la mano da una Nertos letteralmente scatenata:Guzzo,Pate e Gallo si confermano un trio delle meraviglie per questo torneo, Trombino finalizza con cura sotto canestro.

La prima è della Nertos 77 a 58,sabato prossimo alle ore 19.30 bis in terra reggina al Palazzetto di Archi con i silani che possono già chiudere i conti iniziando a pensare alla Sicilia.

 

Nertos Cosenza-Villa San Giovanni 77-58

(14-17,36-31,53-45)

Nertos:E.Gallo 14,Guzzo 19,Pate M.13,Russo 6,Bilotta 2,Spadafora 6,Trombino 12,Di Salvo,Cundari 5,Coscarella.All Arigliano

Villa San Giovanni:D.Sergi 12,Pellicanò 11,Miloro 2,Costabile 2,Ingenito,D’Elia,Postorino 6,De Stefano 9,Cerami 16,Tripodi.All Dattola

Arbitri Riitano e Nocera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons