C Reg:Le pagelle di fine stagione

 

 

Vis Overt Reggio Calabria:Promozione doveva essere e promozione è stata. Il lavoro estivo della giovane dirigenza reggina ha pagato tanti sforzieconomici per prevalere sulla concorrenza. Billy Fall si è dimostrato nuovamente l’uomo delle promozioni firmando una bella cinquina(Crotone,Fondi,Soverato e Pianopoli ne vantano ancora le lodi),l’americano Jamaal Womack è probabilmente l’Mvp del torneo con Scaffidi e Grande che si possono definire le rivelazioni stagionali.Coach Surace si è tolto una gran bella soddisfazione. Adesso, toccherà programmare con cautela un futuro che promette scintille.Voto 10

Cestistica Gioiese: E’ arrivata a dieci minuti dalla promozione lottando e combattendo all’interno di una stagione dalle mille sfaccettature sia positive che negative.Ha rimesso in piedi una squadra che sembrava smarrita dopo l’addio di Balliro e qualche sconfitta di troppo. Arrivata in finale determinata e trasformata.Probabilmente senza l’infortunio a Leo Faranna avremmo raccontato un’altra storia. Il dato positivo è il rinnovato feeling con il pubblico del PalaMangione.Voto 9.5

Villa San Giovanni: Stagione galattica. Mai così in alto, mai così bene nonostante il quintetto nero-verde abbia giocato per la prima volta nella sua storia lontano dal PalaCaminiti e nonostante il coach della formazione,Davide Marte sia andato via strada facendo per ragioni lavorative..Il collettivo si è dimostrato vero ed ha messo in difficoltà anche le super formazioni del girone.Il futuro è ricco di punti interrogativi, prima di tutto il terreno di gioco. VOTO 10

Virtus Catanzaro:Avvio lento fatto di forfait e infortuni ma stagione in crescendo fino alla semifinale con la Gioiese.I giovanotti di coach Tunno, probabilmente meritano gia un palcoscenico diverso dalla C Regionale con un ricambio generazionale gia in atto che non si ferma solo ai tanto decantati 1992.Il futuro è tutto loro.VOTO 8.5

Nuova Jolly: Stagione super per tre quarti. Ha dimostrato di poter competere contro chiunque grazie ad un collettivo giovane egagliardo fatto di classe 93 e 94 affiancati alla maestria di Tramontana e Corlito.Ha subito un calo nell’ultima parte di stagione ma il futuro, anche in questo caso è rappresentato da ben altri livelli rispetto alla C Regionale.VOTO 8

Aspi Padre Monti Polistena:Stagione dai due volti. Partenza bruttissima, girone di ritorno splendido con un PlayOff assolutamente sfortunato(c’è ancora il tiro da 4 di Milo Geri negli occhi dei supporters pianigiani).Ha lavorato bene riuscendo a creare un seguito che prima non c’era. L’ulteriore crescita deve passare dal vivaio e si può ottenere solo con la giusta continuità. VOTO 6.5

Lamezia:Stagione stellare se consideriamo che aveva subito una pesante retrocessione appena un anno fa.Rubino e Lazzarotti accanto alla crescita dei giovani hanno contribuito enormemente a far grande questa formazione.VOTO 7.5

Olympic Club:L’obiettivo era ritornare nel PlayOff. I ragazzi di Carlo Sant’Ambrogio ci sono riusciti all’ultima giornata regalandosi il livello “impari” contro la Vis combattendo nonostante un gap incolmabile.Spirito di gruppo allo stato puro, rilancerà la sfida per la prossima stagione. VOTO 6.5

Botteghelle Basket:Per un punto fuori dal PlayOff.Il dato da salvare senza ombra di dubbio è la crescita del gruppo Under 19, si spera il futuro di questa formazione,collettivo di amici che fa del gruppo la sua arma fondamentale.VOTO 5.5

Junior Basket Lido:Salvezza al primo turno nel PlayOut, qualche bella soddisfazione nei derby. Il prossimo passo sarà salutare le zonebasse per provare a volare alto. Ottimi gli inserimenti giovanili che confermano una base per lavorare bene per il futuo.VOTO 5.5

Cus Cosenza:Salvezza al secondo turno di PlayOut ma, nonostante ciò campionato e gruppo da lodare per l’impegno e la costanza.VOTO 6

Pirrera Viaggi Castrovillari:Stagione camaleontica.Si è passati da un roster completo con ambizioni PlayOff ad un altro zeppo di giovanotti a rischio salvezza. La salvezza è arrivata sarebbe meglio capire dall’inizio cosa si vuole fare per ottenere i risultati sperati per tempo. VOTO 5

Cap:Rischio permanenza sfatato al secondo turno di Playout. Squadra creata in pochissismi giorni ed assemblata forse con troppa fretta. Il rischio retrocessione è scampato bisognerà programmare qualcosa di nuovo per non sfigurare nella prossima annata.VOTO 5

 

New Team Crotone:Anno orribile. Le partenze di Di Vico e Venuto hanno catapultato i pitagorici nel ruolo di cenerentola del campionato. La retrocessione in D è figlia di una programmazione al risparmio(come accadde due anni fa).Sarà protagonista di un nuovo ripescaggio? VOTO 4

Centro Basket Catanzaro:Retrocessione diretta tra tanti rimpianti. Formazione del network della Pallacanestro Catanzaro che, dopo un lungo black-out era risorta incredibilmente sfoderando prestazioni da urlo.Con un pizzico di fortuna in più avrebbe recitato il ruolo di mina vagante nella post-season per non retrocedere.VOTO 5.5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons