C Reg:Partenza “soft”

 

 

Il palinsesto della giornata si articolerà in un solo giorno complici ben tre rinvii.

Sabato non si giocherà la sfida di Rende tra Bim Bum e Villa San Giovanni:la gara verrà recuperata il 7 Novembre alle ore 21 a campi invertiti.

Rinviata a mercoledì ventitre ottobre,invece,la gara,tutta “young” tra Jolly e Scuola di Basket Viola.

Forfait anche per l’unica sfida domenicale:non si giocherà la sfida di Rosarno tra i locali e la neo-promossa Crotone. Questa gara è stata rinviata a data da destinarsi.

Saranno solamente due le sfide in programma che si giocheranno tutte al sabato:la Botteghelle ospiterà Lamezia nell’impianto di Archi alle ore 18. Mezz’ora dopo palla a due al PalaPulerà con la sfida tra Virtus Catanzaro e Pollino.

Palla a due a Reggio Calabria ed a Catanzaro.

Alle ore 18 si gioca nella Palestra di Archi la sfida tra la Botteghelle Basket ed il Lamezia.

I bianco-blu hanno firmato un colpo dopo l’altro grazie all’accordo con la Viola Basket:otto giocatori in doppio tesseramento,tutti dal sapore nero-arancio affiancati al rientrante Fabio Cilione ed agli unici due confermati della passata stagione:il capitano Pensabene ed il regista Catanoso.

La guida tecnica è per Seby D’Agostino e Giuseppe Polimeni,anche loro Coach rientrati alla Botteghelle(i loro primi passi nel basket arrivano proprio grazie all’energia del Presidente Musolino) grazie alla sinergia con la Viola Basket.

I reggini possono provare ad alzare i ritmi contro una squadra anch’essa giovanissima.

Il Lamezia risponde presente dopo aver preannunciato forfait circa un mese fa:risolti i problemi i bianco-rossi ripartiranno da un roster giovanissimo orfano delle due pedine più rappresentative,i veterani Lazzarotti e Rubino che dovrebbero occuparsi del settore giovanile.

Dopo i problemi riscontrati qualche settimana fa la Virtus Gabriele Rettura ha deciso di continuare il progetto cestistico sul territorio lametino. Troppi i 40 anni di storia per buttare tutto via,quindi anche se in ritardo lunedì 16 Settembre inizierà la preparazione in vista della nuova stagione agonistica. Lo staff tecnico della prima squadra ritorna nelle mani di Pietro Viterbo.

Mezz’ora dopo,prima palla due della stagione anche al PalaPulerà:la giovanissima Virtus Catanzaro sfiderà la neopromossa Castrovillari.

I giallo-rossi ritrovano in panchina Antonio Ceroni che sarà supportato per tutta la stagione dal simbolo del basket catanzarese:l’ottimo Andrea Cattani.Giocheranno i ragazzi nati dal 95 al 97 più il veterano Ottavio Porto giocatore duttile e generoso.

Il gruppo giallo-rosso manderà sul parquet gagliardi giovani classe 1995,96 e 97 in base al progetto di crescita e vitalizzazione coordinato da Fabrizio Tunno.

L’asso Morici? Per adesso il talentuoso argentino,classe 1994 aspetta il “si” dalla Fip per continuare a cavalcare il suo sogno cestistico in Italia.

Castrovillari ha confermato tanti giovani del vivaio(Attenzione alla crescita di Attanasio e Gazineo) accanto a due new entry assolute:accanto al confermatissimo Andrea Perrone ed al rientro di Lavitola ci saranno l’ex play del Rende,il silano Rocco Palazzo ed il rientrante Grisolia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons