C Reg:Villa a tavolino,Virtus all’Overtime,Viola all’ultimo tiro

 

 

La gara non si è disputata per il mancato arrivo degli atleti del Castrovillari nella città reggina.

Nella seconda fase, i nero-verdi di coach Dattola proveranno a blindare un secondo posto che sembra quasi certo.Castrovillari, invece,dovrà lottare duro per salvarsi conquistando la permanenza nella fase ad Orologio.

La Virtus di coach Danilo Chiarella trema ma vince portando a Catanzaro due punti fondamentali per la corsa ad un piazzamento PlayOff.

Partita combattutissima contro una Olympic ridotta ai minimi termini ma pur sempre molto combattiva.

Bene Andrei Hlusko per i rosso-blu che terranno botta al quintetto catanzarese orfano di due pedine super come Carpanzano e Battaglia.Lazzara sarà il condottiero dei locali con un trentello abbondante.

L’equilibrio ed i continui sorpassi porteranno le due squadra al raggiungimento dell’Overtime.I giallo-rossi falliranno il canestro della vittoria ma si rifaranno con gli interessi nel supplementare usufruendo dell’uscita per falli di tanti uomini chiave per i reggini.Bene Carella e Vitelli,Morici e Silipo.

Si conclude con una vittoria la regular season della Scuola di Basket Viola contro il Polistena.Le due squadre, secondo la nuova formula sono praticamente già salve.Polistena pensa a costruire un buon futuro, la Viola,invece, si prepara per avvincenti sfide giovanili. Nell’ultimo match del Campionato di C Regionale  i violini hanno espugnato il Palazzetto di Polistena chiudendo al 7° posto in classifica con 20 punti.Partita bella e combattuta.

La partita inizia e sorride all’Aspi che  con un ottimo Iodice  va avanti di 5 punti, ma ben presto i ragazzi di coach Iracà  si faranno0 sotto  e imponendo la loro freschezza e gioventù  riescono a ricucire il divario e alla fine del  primo quarto sono avanti di un punto.

Il secondo quarto per gli atleti di coach Brosio si fa dura perchè la Viola funziona alla grande.

Al ritorno in campo dagli spogliatoi coach Brosio azzecca le mosse giuste, ed inizia a macinare gioco, recupera il divario, ma quello che più conta e che la squadra si ritrova e con il gioco riaffiora la fiducia e si segna.

Nell’ultima frazione di gioco De Marzo e soci si portano sotto e passano pure in vantaggio, si esaltano e fanno divertire il pubblico presente sugli spalti.Nell’ultima frazione, giocata con tanto agonismo  e grinta,si deciderà tutto negli ultimi 27 secondi a favore dei nero-arancio.

 

 

Olympic Reggio Calabria – Virtus Catanzaro 86-99 dts

(19-25, 39-38, 62-69, 84-84)

Olympic: Sant’ambrogio M., Hlushko 3, Catalano 2, Gallo 2, Quattrone 11, Lazzara 31, Arillotta 19, Arena 18. All. Sant’ambrogio S.

Virtus Catanzaro: Porto 13, Palazzo 2, Vitelli 14, Zofrea 19, Calabretta, Silipo 18, Cossari, Carella 14, Morici 19, Rotundo. All. Chiarella

Arbitri: Manfredi e Riitano di Cosenza

 

ASPI P. MONTI vs BASKET VIOLA 64-68

(19-20/9-18/16-19/20-11)

Aspi 64: Iodice 13, Angelone 12, De Marzo 8, Brosio 13, Macri S 14, Condoluci, Macri A, Pratticò 3, Condello, Varamo.

Basket Viola  68: Scordino 4, Monaca, Costantino 12, La russa 2, Pandolfi 6, Viglianisi 12, Labate , Totino, Smorto 21, Latella 11.

Arbitri: Castorina e Lo Giudice di RC.

 

Villa San Giovanni-Castrovillari 20-0

 

Classifica

Classifica

Gioiese 40

Villa 38*

Botteghelle 30

Virtus Catanzaro 20*

Jbl 28

Lamezia 24

Scuola di Basket Viola 20*

Olympic 18*

Aspi Polistena 14*

NbSoccorso 10

Castrovillari 4*

Cras Catanzaro 2

*Una partita in più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons