CAGLIARI-VIOLA:LE PAROLE DI COACH CALVANI

“Non mi piace parlare dei singoli ma l’assenza di Roberts ha condizionato il nostro assetto”

Marco Calvani coach della Metextra Reggio Calabria :” Non mi è mai piaciuto parlare dei singoli ma in questa situazione ne sono praticamente costretto perché l’assenza di Roberts ha condizionato il nostro assetto dall’inizio e nel proseguio della partita. Siamo stati costretti a cercare risorse in altri giocatori ai quali in genere chiediamo di fare altro. Poi siamo stati condizionati anche dai molti falli che da subito abbiamo commesso, però siamo stati sempre lì, abbiamo ripreso la partita e mai l’abbiamo lasciata andare definitivamente. Il che viste le nostre difficoltà è consolante. Voglio riflettere – ma lo dico solo come spunto per me stesso – sull’antisportivo che abbiamo preso alla fine della gara ma insomma.

Noi siamo una squadra che deve lavorare molto anche col ritorno di Roberts che speriamo avvenga la prossima settimana, perché in questo momento non abbiamo grande pericolosità nel tiro da 3 e nell’avicinamento a canestro. La nostra caratteristica deve essere l’aspetto difensivo, la transizione veloce ed il contropiede mentre mettiamo a posto il resto. Siamo una squadra nuova e giovane con tanti ragazzi che l’anno scorso erano in panchina e che quest’anno giocano titolari“.

 

[wpdevart_youtube]qG8RAo8fJrY[/wpdevart_youtube]

Show Buttons
Hide Buttons