Cala il sipario sul Trofeo Sant’Ambrogio

 

 

Il Comunicato

Va in archivio il 41^ Trofeo Sant’Ambrogio. L’edizione 2013 se l’è aggiudicata la Sigma Barcellona che succede nell’albo d’oro all’Orlandina battuta in finale per 96-76. Un derby molto sentito, in campo e sulle panchine e che promette scintille anche nel corso della stagione, dove i giallorossi, candidati al salto di categoria, hanno prevalso per qualità e gioco.

Nella finale per il 3 /4 posto è arrivata la prima vittoria del precampionato per la Viola Reggio Calabria contro la pari categoria Bawer Matera .I neroarancio si sono imposti per 75-72 al termine di una buona prova.

 

A conclusione dell’evento, si è svolta la cerimonia di premiazione : oltre al “doppio” Premio  Sant’Ambrogio assegnato a GianMarco Pozzecco simbolo di un basket fatto di estro e divertimento e alla reggina , tutta grinta e caparbietà, capitano della  Team Basket Kleos WheelChair, Roberta Cogliandro, madrina della manifestazione, sono stati distribuiti vari riconoscimenti: Andre Collins della Sigma  si è distinto come MVP del torneo, il suo compagno di squadra, Alex Young, come migliore realizzatore, al neroarancio Gennaro Sorrentino è andata  la palma del  miglior play ,mentre  Malcoln Kirkland  si è aggiudicato il titolo di mister “Slam Dunk”. Tommaso Laquintana dell’Orlandina  è stato votato come miglior giovane e sempre tra i paladini , Marco Portannese ha vinto  il titolo di  miglior tiratore da 3 punti. Sono state consegnate inoltre le coppe a tutti i team e una targa a Giovanni Perdichizzi coach della prima classificata.

 

Indubbiamente un bilancio positivo, con le 4 squadre partecipanti che, a due settimane dal via dei rispettivi campionati, hanno avuto l’occasione per verificare il proprio stato di salute,  onorando con il massimo impegno la competizione. Gli applausi e i ringraziamenti vanno alle società che ancora una volta hanno aderito con entusiasmo all’invito degli organizzatori, alle vecchie glorie, amici calabresi e siciliani innamorati di questo sport che indossate di nuovo le scarpette hanno dato vita a degli incontri amarcord, ai collaboratori e dulcis in fundo un grazie di cuore alla Famiglia Sant’ Ambrogio una parte importante della pallacanestro a Reggio Calabria che ancora una volta ha messo a disposizione della propria “creatura” tutta l’energia,  l’attenzione, l’affetto e la dedizione possibili.

Non rimane dunque che dare appuntamento al prossimo anno , ci si augura, ancora più numerosi.

 

TABELLINI :

FINALE 3/4 POSTO

VIOLA REGGIO CALABRIA- BAWER MATERA 75-72 (20-18, 41-27, 57-42)

VIOLA : Bell 8, Azzaro 9, Caprari 5, Fabi n.e., Sorrentino 13, Lupusor, Sabbatino 10, Spera 4, Kirkland 14, Ammannato 12, Naso n.e. Coach: Ponticiello

BAWER MATERA : Vico n.e., Iannuzzi 8, Rezzano 7, Maganza 10, Bolletta 4, Toscano n.e., Jones 17, Cantone 6, Castoro, Austin 20. Coach: Benedetto

 

FINALE 1/2 POSTO

SIGMA – ORLANDINA 96-76 (25-20, 53-35, 70-60)

SIGMA BASKET BARCELLONA: Fantoni 6, Collins 19, Maresca 18, Filloy 9, Pinton, Toppo 14, Natali 8, Young 22, Dispinzeri n.e., De Leo n.e., Iurato. Coach: Perdichizzi

ORLANDINA BASKET: Busco n.e., Soragna 10, Laquintana 3, Benevelli, Nicevic 17, Portannese 11, Archie 13, Ciribeni 6, Wright 14, Cefarelli 3. Coach : Pozzecco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons