Serie C

CAPITOMBOLO VIS: AGROPOLI E’ TROPPO FORTE

Inizia con il piede sbagliato ed una assoluta giornata no l’avventura PlayOff dei bianco-amaranto.Agropoli vince in scioltezza 78 a 55.

L’avventura verso la Serie B è già finita?

Toccherà ai ragazzi della Vis provare a rialzarsi dopo una pesante sconfitta che, a guardare il risultato e l’andamento della gara andrebbe a descrivere come “troppo indietro” la compagine bianco-amaranto rispetto ad un Agropoli carico a molla e ben messo in campo.

Giornata no? Sicuramente, considerando la caratura del roster bianco-amaranto rafforzato, tra le altre cose, dall’ingaggio dell’unico atleta in doppia, Gianluca Carpanzano, Capitano della Mastria Vending di Catanzaro.

Inizia con una sconfitta l’avventura della Vis nella prima giornata del girone di play off nazionale valido per la promozione in serie B. Ad Agropoli i bianco/amaranto reggini sono incappati nella classica giornata no, non entrando mai in partita e cedendo il passo ai quotati avversari, capaci di mandare 5 uomini in doppia cifra e di dominare dentro il pitturato grazie alla fisicità di Visnjic, Ronconi e Filippi.

Al di la degli indiscussi meriti dei ragazzi di Coach Menduto, una riflessione è d’obbligo: se si tira col 17% da 3 punti (3 su 18) e le palle perse alla sirena finale sono ben 25 è praticamente impossibile vincere partite contro squadre di tale portata.

Solo nel primo quarto, terminato 15-10 per i locali, la Vis è rimasta a contatto. Nel secondo periodo sono le triple di De Martino, Visnjic e Ronconi a determinare il 25-9 di parziale(8 punti per il reggino doc Bruno Rappoccio) e a mandare le squadre all’intervallo sul 40-19. La strigliata del duo D’Arrigo/Farina negli spogliatoi non sortisce effetto alcuno. Pronti e via e il terzo quarto si apre con un secco 12-0 per gli agropolesi che chiudono definitivamente i giochi (52-19). Il solo Venuto fra i reggini lotta come un gladiatore ed evita che lo score finale assuma proporzioni più pesanti.

Domenica prossima contro Patti (si giocherà alla palestra Ibico nella splendida struttura del PalaLumaka complice l’indisponibilità del PalaBotteghelle) Stracuzzi e compagni non potranno più sbagliare per rimanere in corsa nel girone ed alimentare il sogno promozione.

Questo il tabellino della gara:

Cilento Basket Agropoli – Vis Reggio Calabria 78-55

(15-10, 40-19, 59-33)

Cilento Basket Agropoli: Nobile 8, Murolo 6, Visnjic 16, Ronconi 10, Esposito 7, Rappoccio 8, De Martino 12, Filippi 11, Norci, Trapani N.E., Erra N.E., Razic N.E. Allenatore: Menduto.

Vis Reggio Calabria: Stracuzzi 6, Lobasso 3, Warwick 5, Fazio 12, Spencer 8, Savo Sardaro, Carpanzano 12, Venuto 9, Costantino, Gerardis N.E., Bonaccorso N.E., Cedro N.E. Allenatori: D’Arrigo e Farina.

Arbitri: Di Gennaro e Silvestri di Roma.

Show Buttons
Hide Buttons