CARTOLINE DA MIAMI:IL SOGNO AMERICANO DEL GIOVANE CUTRI’ DA GIOIA TAURO

di Luigi Gangeri – Qualche giorno fa ai nostri microfoni abbiamo ascoltato il coach della Cestistica Gioiese,capolista del massimo girone calabres, Peppe Polimeni.
Nel corso dell’intervista abbiamo parlato di Jacopo Cutrì, talento assoluto proveniente dalle giovanili proprio della Gioiese e figlio d’arte, considerando che, suo papà, Daniele ha vinto campionati su campionati sempre con i colori pianigiani.
Quest’anno Jacopo non sarà a disposizione di coach Polimeni, in quanto partecipa al progetto “Exchange students”, una specie di Erasmus universitario per intenderci, e si tratta di un progetto che concilia l’attività sportiva con la vita collegiale Americana.
Jacopo è partito il 2 Agosto per Miami, dove frequenta il quarto anno di superiori, o 12th grade senior, e resterà in Florida fino al 10 giugno 2023
La sua scuola è la South Miami High School, ed il loro simbolo è il Cobra (tutte le squadre sportive si chiamano Cobras).
Ha partecipato alle selezioni per entrare nella squadra di basket “varsity” della scuola, ed è stato ammesso.
Hanno iniziato la preparazione (4 allenamenti alla settimana dopo la scuola) ed esordiranno nel “Tournament District High School” il 28 novembre, in casa, contro Soutwestern Miami.

Insomma, Miami non è solo la terra del nostro caro amico, da sempre, sin dalla nostra fondazione vicino a Rac, Daniele Tavella(erano sue le musiche nei primissimi mixtape di Rac, a firma Dj Edmundo).

Oggi, Jacopo,ha scelto il numero 41 ( il suo numero nell’Alan, lo ha voluto per tenere stretto il legame con la sua squadra di Aldo e Antonio Travia).
Oltreoceano ha lasciato subito il segno, tant’è che lo hanno soprannominato Jack the Italian Jumper.
Ovsi gioca un Basket totalmente diverso, più spettacolare, con difese meno rigide per favorire le cosiddette ‘americanate’, ma Jacopo è un ragazzo versatile e piano piano si sta abituando ai ritmi americani.É in continuo contatto con Aldo Travia e col coach Polimeni, perché ovviamente i suoi affetti sono qui che lo aspettano, così come tutto il movimento cestistico calabrese, nel quale tornerà la prossima stagione con un bagaglio sportivo e personale sicuramente arricchito.

Show Buttons
Hide Buttons