Cartoline dagli States

fdsrh2

Moe Deloach si confessa sui media a stelle e strisce:a Reggio la mia migliore stagione italiana

Negli occhi degli sportivi reggini rimarrà per sempre la super tripla che ha steso Omegna.

E’ stato indiscutibilmente uno dei grandi protagonisti  dell’esaltante stagione della Viola Reggio Calabria terminata ad un passo dalla qualificazione al PlayOff promozione: E’ lui, Moe Deloach, folletto tutto pepe ritornato nella sua piccola ma accogliente South Rocky Mount.

L’americano si è confessato sui media a Stelle e strisce rivelando che, la stagione in riva allo stretto è stata, senza ombra di dubbio la sua migliore in Italia.

Moe, al motto di “Moetivation” è ritornato a far del bene per la sua gente: vorrebbe ristrutturare il playground del paese dove a breve partirà la Summer League che, il numero cinque della Viola, organizza in prima persona.

Ha raccontato molto bene della città di Reggio raccontando che nella Viola hanno giocato il padre di Kobe Bryant Joe e Manu Ginobili: un bel biglietto da visita che viaggia dall’altra parte del mondo.

Cartoline dagli States

Negli occhi degli sportivi reggini rimarrà per sempre la super tripla che ha steso Omegna.

E’ stato indiscutibilmente uno dei grandi protagonisti  dell’esaltante stagione della Viola Reggio Calabria terminata ad un passo dalla qualificazione al PlayOff promozione: E’ lui, Moe Deloach, folletto tutto pepe ritornato nella sua piccola ma accogliente South Rocky Mount.

L’americano si è confessato sui media a Stelle e strisce rivelando che, la stagione in riva allo stretto è stata, senza ombra di dubbio la sua migliore in Italia.

Moe, al motto di “Moetivation” è ritornato a far del bene per la sua gente: vorrebbe ristrutturare il playground del paese dove a breve partirà la Summer League che, il numero cinque della Viola, organizza in prima persona.

Ha raccontato molto bene della città di Reggio raccontando che nella Viola hanno giocato il padre di Kobe Bryant Joe e Manu Ginobili: un bel biglietto da visita che viaggia dall’altra parte del mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons