CATANZARO A CACCIA DELL’IMPRESA PLAYOFF

di Maria Taverniti – Scontro diretto nel turno infrasettimanale in casa del Forlì di Carraretto, Rombaldoni e Luca Fontecchio.

CATANZARO – A cinque giornate dal termine della regular season del campionato di serie B/C, la Mastria Vending Catanzaro sarà chiamata ad affrontare la trasferta infrasettimanale sul campo di Forlì. Uno scontro diretto il cui risultato finale potrebbe pesare ben oltre i 40’ regolamentari e che potrebbe permettere ai giallo-rossi di guardare ancora in maniera concreta a quella sesta posizione attualmente in mano alla Luiss Roma.

Alla vigilia del 26^ turno, Planet Catanzaro e Tigers Forlì, a 26 punti, occupano gli ultimi due posti disponibili in griglia play-off; nel mirino gli universitari della Luiss a quota 28, un gradino più in basso, pronte ad approfittare di qualsivoglia passo falso, le inseguitrici Teramo e Scauri (24).

Attenzione alla voglia di riscatto dei romagnoli: nella gara di andata, i calabresi in svantaggio di 16 punti a metà dell’ultimo quarto, tirarono fuori dal cilindro una prestazione tutta orgoglio rimandando ad un doppio over-time un verdetto che, alla fine, arrise ai padroni di casa con il finale di 103-100. Una prestazione che mise in luce il grande carattere dei ragazzi di coach Pullano che ebbero la meglio sugli avversari con la testa già sul volo che li avrebbe riportati a casa.

Una gara, quella, che diede probabilmente una sferzata alla squadra giallo-rossa reduce da tre sconfitte consecutive in altrettanti incontri disputati lontano dal Pala Pulerà. Un girone fa, Carpanzano e compagni bazzicavano in una non invidiabile terz’ultima posizione in classifica (in compagnia di Scauri e Stella Azzurra); un girone più tardi la Planet si ritrova a lottare per una posto di prestigio in post-season.

La squadra guidata da coach Di Lorenzo ha approfittato della finestra invernale di mercato per aggiungere un tassello importante alla propria struttura. Al Villa Romiti è giunto Marco Carraretto, guardia oramai prossima ai 40, già bandiera della Mens Sana Siena con cui conquistò, tra il 2006 ed il 2013, ben 7 scudetti, 5 coppe Italia e 5 supercoppe italiane. L’arrivo di Carraretto non è stato però devastante: in 8 gare disputate con la canotta arancio, ha fatto registrare una media di 5,6 punti/partita.

Carraretto dà man forte a Rodolfo Rombaldoni, 2 scudetti, 1 supercoppa italiana, 1 campionato italiano dilettanti e medaglia d’argento alle Olimpiadi di Atene 2004. Con i Tigers, Rombaldoni viaggia ad una media in doppia cifra (11.9 punti/partita) rappresentando, a 40 anni compiuti, uno tra i migliori terminali offensivi di coach Di Lorenzo.

La palla a due del turno infrasettimanale sarà alzata questa sera alle ore 20:30 al Villa Romiti di Forlì; arbitri dell’incontro saranno i Sigg.ri Stefano Gallo di Monselice (PD) e Cristiano Giusto di Albigna Sego (PD).

 

Questo il calendario del turno infrasettimanale, 26^ giornata del campionato di serie B/C: Stella Azzurra Roma – MecSan Maddaloni, Air Fire Virtus Valmontone – ASD Luiss Roma, Zannella Basket Cefalù – Basket Scauri, Vis Nova Simply Roma – Balletti Park Hotel Viterbo, BPC Virtus Cassino – Citysightseeing Palestrina, Basket Barcellona – Sport è Cultura Patti; l’ultima gara tra Cuore Napoli Basket e Teramo Basket 1960 sarà disputata giovedì 30 Marzo alle ore 20:30.

 

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com

 

Show Buttons
Hide Buttons