Catanzaro a Monteroni per sognare ancora

CATANZARO – La 18^ giornata del campionato di serie B – girone D vedrà la Sfy Planet Catanzaro impegnata in una di quelle gare il cui risultato, a questo punto del torneo e a sole nove giornate dalla fine della regular season, potrebbe rivelarsi decisivo per il piazzamento finale in griglia play-off. Scuderi e compagni, infatti, viaggiano da questa mattina con destinazione Monteroni dove sul parquet del riaperto Pala Quarta-Lauretti contenderanno i due punti al lanciatissimo MD Discount allenato da coach Lezzi. Le due formazione sono staccate in classifica da appena due lunghezze con i pugliesi a difendere strenuamente la quinta posizione (22 punti) dagli attacchi di una Planet (20 punti) che ha conquistato le sesta piazza solitaria dopo il convincente successo del turno precedente contro Isernia. Entrambe le squadre, nelle ultime uscite, hanno dato prova di attraversare un momento di ottima forma inanellando un tris vincente e sfornando anche prestazioni di livello. Monteroni è stata finora l’unica capace di arrestare la corsa della capolista Agropoli, corsara sul campo di coach Paternoster nella 16^ giornata. Successi altrettanto importanti per la Planet vincente nello scontro diretto casalingo contro Martina Franca e, vittoria questa ancor meno scontata, in casa dell’allora vice-capolista Pescara. Ma – il commento dell’ assistant coach Antonio Ceroni – un’eventuale affermazione contro una diretta concorrente in griglia play-off come Monteroni potrebbe valere doppio perché ci permetterebbe di raggiungere i nostri avversari in classifica e poter contare su un 2-0 negli scontri diretti.” Nella gara di andata, infatti, i giallo-rossi furono autori di una prestazione magistrale, grazie alla quale riuscirono ad avere la meglio contro Grosso e soci con il risultato di 70-57. Decisivo in quell’occasione, il parziale di 22-12 del secondo quarto grazie al quale la Planet ipotecò il finale di una gara vissuta sempre in vantaggio riuscendo a contenere in maniera eccellente i maggiori punti di forza dei pugliesi, ovvero l’ex Catanzaro Andrea Grosso e il centro Manuele Mocavero, proveniente dalla A2 Silver. Alla vigilia della gara, buone notizie arrivano dall’infermeria giallo-rossa. Recuperati completamente Fall e Ippolito (assente nella gara di andata a causa di un problema all’occhio); permangono invece i leggeri problemi alla mano del capitano Andrea Scuderi e la fastidiosa pubalgia di Davide Naso (fra i migliori nella partita di Catanzaro, autori rispettivamente di 17 e 14 punti).

Palla a due alle canoniche ore 18:00, arbitri della gara saranno i Sigg.ri Giovanni Roca di Avellino e Luigi Gaudino di Nocera Inferiore (SA).

Questi gli altri appuntamenti della 5^ giornata di ritorno del campionato di serie B – girone D: Il Globo Isernia – Gruppo Ventrone Maddaloni, BCC Convergenze Agropoli – Romano Group Venafro, Soavegel Francavilla – Geofarma Mola, Nuova Aquila Palermo – Due Esse Martina Franca, Pallacanestro Pescara – BCC Vasto, Ambrosia Bisceglie – Casa Euro Taranto.

 

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons