CATANZARO BELLA A META’:AL GIOVINO PASSA RUVO

Seconda sconfitta in campionato per la matricola del campionato di Serie B, la Mastria Basket Academy Catanzaro.

 

I calabresi cedono il passo alla Talos Ruvo di Puglia con il punteggio finale di 84 a 94.

 

Gara, per certi versi simile al derby di Calabria perso una settimana prima per Catanzaro che gioca molto bene per due quarti per poi cedere alla distanza.

 

L’inserimento della new entry Pasquale Battaglia, ex capitano del Matera e calabrese doc, c’è e si vede. Parte dalla panchina e realizza 28 punti in 25 minuti con tanto entusiasmo che non basterà per far vincere la causa dei calabresi.

 

Parte meglio Ruvo con un tonico 6-0

 

Catanzaro rimonta e sorpassa con Cucco in evidenza con il contro break di 8-6.

 

La gara è tutta nelle mani della Mastria che firma il 15.a 8 con Daniele Tomasello.

 

Il 41enne Ochoa da vitalità agli ospiti che vanno al riposo, sempre all’inseguimento subendo la voglia del team di Coach Formato.

 

All’uscita dagli spogliatoi, qualcosa cambia.

 

Kekovic segna la tripla del 40 pari. Morciano risponde con il nuovo vantaggio della Mastria. Cucco segna da tre e la gara sembra di nuovo nelle mani del Catanzaro.

 

Tutto finito? Assolutamente no.

Dincic gioca molto bene e fa canestro prima per il pareggio e poi per il vantaggio. Cucco pareggia ancora i conti. Basile,Dincic e Cantagalli(tripla importantissima) firmano il break decisivo sul finire di terzo quarto facendo volare in doppia Ruvo.

Il vantaggio vola fino al più 14 di metà quarto.

Ruvo diventa imprendibile e vince con 10 punti di gap.

 

Mastria Catanzaro-Ruvo 84-94

(21-19-18-17,15-30,30-28)

Mastria:Battaglia 28,Cucco 17,Procopio 6,Miljianic,Petronella 7,Shvets,Mastria,Scianaro,Mavric,Morciano 8,Tomasello 15,Moretti 3.All Formato Ass Ielasi

Ruvo:Ochoa 11,Cantagalli 12,Poli,Dincic 17,Basile 17,Markovic 7,Simon,Ippedico 4,Paulinus,De Leone 4,Kekovic 12,Razic 9.All Patella

Show Buttons
Hide Buttons