Catanzaro cede al Palermo a testa alta

Sconfitta indolore per la Sfy Planet Catanzaro.

I giallo-rossi onorano l’impegno di chiusura della stagione regolare ma cedono il passo nei confronti della Nuova Aquila Palermo.

Termina 75 a 69.

Catanzaro parte bene con i canestri di Naso(0-5).

Le triple di Rizzitiello e dell’ex Gioiese Dario Dragna mandano avanti al termine del primo “tempino” i siciliani(15-14).

Nel secondo periodo, Palermo parte fortissimo con un parziale di 14 a 0.

Catanzaro riesce a reagire.

Morici segna un canestro dopo l’altro.

L’altalena continua con un nuovo break di dieci a zero dei locali.

Sul finale, sembra fatta per Palermo.

Catanzaro, non molla veramente mai.

Si scuote ancora ed arriva fino al meno tre con un canestro di Sereni.

Termina 75 a 69.

Nel PlayOff, la capolista Agropoli di Coach Paternoster affronterà il Martina dell’ex Viola Aldo Russo.

Bisceglie, con il nuovo innesto tutto reggino, Antonio Smorto affronterà Maddaloni.

Palermo sfida Maddaloni mentre Pescara se la vedrà con la mina vagante Catanzaro.

 

AQUILA PALERMO-PLANET CATANZARO 75-69

Parziali: 15-14, 22-15, 25-26, 13-14

 

Aquila: Cozzoli 9, Antonelli 9, Merletto 8, Rizzitiello 17, Giovanatto 4, Gottini 3, Tagliareni, Di Emidio 16, Dragna 7, Caronna 2. All. Gianluca Tucci

 

Catanzaro: Carpanzano 3, Naso 11, Scuderi 11, Sereni 20, Morici 16, Fratto ne, Ippolito ne, Zofrea 3, Fall 5. All. Fabrizio Tunno

 

Arbitri: Matteo Semenzato, Mirko Picchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons