Catanzaro è ein plein

 

 

 

CATANZARO – L’Assitur Planet Catanzaro vince il recupero infrasettimanale della 9^ giornata di campionato contro il Basket Gela e si laurea campione d’inverno. Il successo permetterà ai giallo-rossi di prendere parte alle Final Eight di Coppa Italia che si disputeranno a Rimini dal 7 al 9 Marzo 2014.

Alla fine la spunta la Planet Catanzaro con il risultato di 66-75 ma, almeno nella prima parte di gara, il risultato del recupero dell’ultima giornata del girone di andata è stato estremamente incerto. Equilibrio sovrano per i primi 20’ con i padroni di casa che, senza timore reverenziale alcuno, hanno giocato ad armi pari contro la capolista sfruttando le invenzioni di Giusti (25) e Occhipinti (10) su tutti. Continui capovolgimenti di fronte fino al mini allungo dei giallo-rossi che si attestano sul +8 al 17’ (27-35). Gela però non demorde e chiude la prima parte del match con un break di 12-3 e con la tripla di Occhipinti che allo scadere manda le squadre al riposo lungo con il risultato di 39-38. Nel terzo quarto il parziale a firma Assitur che si rivelerà determinante per la vittoria finale. L’incisività di un incontenibile Fall (36 punti e 22 di valutazione) e le triple di Cattani e Carpanzano portano i calabresi avanti 49-57 a 10’ dal termine. L’ultima frazione si gioca nuovamente sul filo dell’equilibrio. Gela cerca le giocate vincenti ma a Catanzaro basta gestire sapientemente il vantaggio accumulato per arrivare al suono della sirena con il finale di 66-75 e festeggiare così il duplice, meritato traguardo di campione d’inverno e conseguente accesso alle Final Eight di Coppa Italia DNC.

Per il Basket Gela continua la striscia negativa di questo campionato. Ieri sera la formazione siciliana ha subìto la quinta sconfitta consecutiva nelle ultime cinque gare disputate che, tradotto in termini di classifica, equivale ad un non invidiabile penultimo posto.

Alloro invece per la Planet il cui ultimo successo in ordine temporale va ad impreziosire una prima parte di stagione tutta da incorniciare. Coach Tunno si gode i propri ragazzi e soprattutto un sempre più stratosferico Yande Fall, vero e proprio trascinatore della squadra, che ieri sera pur non raggiungendo la doppia cifra ai rimbalzi, ha chiuso la propria prestazione con 36 punti realizzati sui 75 di squadra.

Giusto il tempo di smaltire il carico di lavoro e domenica la Planet sarà nuovamente impegnata in terra siciliana. Palcoscenico sarà questa volta il campo di Acireale dove i giallo-rossi saranno chiamati ad affrontare la terza forza del torneo.

BASKET GELA – ASSITUR PLANET CATANZARO 66-75

(21-21, 39-38, 49-57)

GELA: Giusti 25, Occhipinti 10, Grillo 9, E. Caiola 9, Lanzerotti 4, Urrico ne, E. Caiola ne, G. Caiola 4, Ventura 5, Bulone. Coach: Anselmo

CATANZARO: Carpanzano 9, Scuderi 5, Sereni 11, Cattani 11, Fall 36, Rotundo ne, Calabretta ne, Palazzo ne, Cossari ne, Mercurio 3. Coach: Tunno

ARBITRI: Gianpaolo Ferraro e Salvatore Arbace di Ragusa

 

Maria Rosa Taverniti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons