Catanzaro grandiosa,la Viola è prima

 

Il colpo della giornata lo firma indiscutibilmente l’Alcaro Catanzaro.

I giallo-rossi tra mille problemi, senza il capitano Andrea Cattani, il possente Mlinar e tanti altri atleti “incerottati “firma l’impresa del cuore che ha infiammato la domenica del PalaPulerà.

Chi si aspettava una prestazione arrendevole dei giallo-rossi contro la forte Upea si è dovuto ricredere. Grande giornata per l’Alcaro che praticamente in cinque uomini(si è fatto male anche il giovane Battaglia per distorsione alla caviglia) sfodera una prestazione con i fiocchi.

La grinta di Simone Candela,lo stoico Radovanovic, gli esterni Di Marco e Saccoccio saranno i principali protagonisti di un orchestra dove coach Restivo sarà un direttore incredibilmente determinato.

Per l’Upea, una giornata storta che fa perdere la vetta ai paladini.

La Viola,così, si isola in vetta battendo i siciliani del Ragusa.Troppa differenza tra le due formazioni.L a mini-riscossa firmata  dal nuovo arrivo ibleo Spizzichini non impensierirà più di tanto i nero-arancio che faranno leva nuovamente su di un gruppo che convince sempre di più.

Alle spalle dell’Upea non sbaglia il trio formato da Accademia Campobasso,Francavilla e Martina.

L’Accademia fa il suo dovere e batte un combattivo Bernalda(Gaido 21 punti).

Martina vince alla grande vincendo il derby contro Ceglie.Pubblico delle grandi occasioni al Palapalawojtyla  e prova di maturità per Bazzoli e soci che giocheranno una grande gara contro Ceglie.

La Soavegel-Nuovarredo continua la sua striscia positiva aggiudicandosi un’altra importantissima vittoria sull’inespugnabile palestra S. Francesco battendo la Molisana Campobasso col punteggio finale di 74-66. Partita condotta sempre dalla squadra biancazzurra che ha permesso agli avversari di avvicinarsi massimo a -4. In evidenza Lollo Dimarcantonio che vince alla grande lo scontro diretto col gigante avversario Saccardo.

La Granoro Corato vince il derby contro Bari riprendendo la corsa all’alta classifica ritrovando un “mascherato” Kavaric e riabbracciando il totem Mariani(7).Determinanti i liberi di Corvino nei minuti finali.

I campani del Benevento, prossimo avversario della Liomatic, dopo un buon avvio crollano in casa sotto i colpi del Melfi trascinato dal trio Venturelli-Onetto-Di Pierro, 67 a 86 il finale.

Reggioacanestro.com

Nautica Alcaro Catanzaro-UPEA Capo d’Orlando    72-65  (18-20;31-34;55-49)

Nautica Alcaro Catanzaro:Mlinar n.e., Saccoccio 16, Di Marco 14, Fevola 1, Battaglia 2, Ippolito, Radovanovic 12, Candela 25, Scuderi 2, Motta n.e. .   Coach:Restivo

UPEA Capo d’Orlando:Peresini 2, Di Dio 9, Caruso 10, Caprari n.e.,  Moccia 6, Albertinazzi 8, Costantino 7, Caula n.e., Saponi 4, Rossi 19.     Coach:Condello

Arbitri:Cannoletta di San Nicola La Strada e Belfiore di Napoli

 

Liomatic Viola Rc 66

Nova Virtus Rg 53

Liomatic: Dalfini 9, Degregori 14, Lorenzetti 5, Zampogna 8, Padova 10, Grasso 16, Ricci 4, Crucitti ne, Stracuzzi ne, De Marco. All. Fantozzi.

Nova Virtus: Terrana 4, Casale 6, Vani , Spizzichini 21, Mammana, Blanda 4, Sorrentino An. 10, Giordo 6, Emmolo, Sorrentino Al 2.  All. Recupido.

Arbitri: Petrone di Salerno e Napolitano di Napoli.

Note: parziali: 19-12; 35-19; 54-36

 

 

PASTA GRANORO CORATO – CHIMICA D’AGOSTINO BARI 67-61

PASTA GRANORO CORATO: Corvino 17, Cozzoli 18, Puglia 3, Kavaric, Storchi 6, Nardin 12, Mariani 7,

Infante 4, Clemente, Gatta. Coach: Verile Marco.

CHIMICA D’AGOSTINO BARI: Cancellieri 10, Fui 4, Ciocca 7, Rollo 11, Barozzi 13, Cipulli 8, Vernillo 8, Di

Mola, De Feo, Picuno. Coach: Scoccimarro Pasquale.

Parziali: 20-20, 36-33, 49-44, 67-61.

Note: fallo tecnico a Mariani ((29’), espulsi Ciocca e Nardin (38’), usciti per cinque falli Barozzi e Fui (40’).

Arbitri: Leggiero Marco di Brindisi e Viselli Luca di Roma.

 

Soavegel-Nuovarredo Francavilla – Mens Sana Campobasso 74-66

Parziali: 23-14  42-31  59-47

SOAVEGEL-NUOVARREDO FRANCAVILLA: Leo 10, Stella 18, Sarli 18, Di Marcantonio 13, Labate 3, Menzione 12, Italiano, Soro, Benizio, Musci ne. Coach Olive.

MENS SANA CAMPOBASSO: Basili 3, Benassi 4, Murtas 15, Saccardo 8, Stijepovic D. 25, Labella 9, Grimaldi 2, Panichella ne, Libertucci ne, : Agostini ne. Coach U. Anzini.

 

Peugeot Benevento – Basilicata Melfi 67-86 (25-19, 11-14, 21-30, 10-23)

Benevento:Mascolo 4,Ciampi 27,Vetrone 9,Roselli 5,Lombardo 10,Credendino 12,Enzo,Caputo,Cavalluzzo,Robba.

Melfi:Di Pierro 20,Giuffrida 8,Onetto 19,Bruno 4,Filloy 2,Venturelli 27,Malpede 2,Losavio 4,Falcone,Castoro.

 

 

Due Esse Martina F. – MiaCard Basket Ceglie 61-49 (17-13, 20-9, 14-11, 10-16)

Martina:Serino 11,Desiato 9,Dip 5,Raskovic 4,Santoro 8,Simeoni 5,Bazzoli 13,Magnani 3,Fazio 2,Lasorte.

Ceglie:De Bellis 7,Faggiano 8,Chirico 7,Consoli 1,Marinelli 4,Motta 18,Brunetti 4,Marra,Simone,Ucci.

 

ACCADEMIA BRITANNICA 80

BERNALDA 72

(14-15) (35-31) (58-54)

Accademia Britannica: Torresi Lelli 10, Gaido 21, De Angelis 8, B. Sergio 13, L. Sergio 2, Salamina 14, Sorrentino ne, Gandini 2, Di Stazio 2, De Falco 8. All. Montemurro

Bernalda: R. Lepenne, Moliterni 16, Ottocento 10, Corsi 14, Barnabà 8, Russo 7, F. Lepenne, Zerini 1, Iegri 1, Longobardi 15. All. Djukic.

Arbitri: Castaldo e Fimiani.

Squadra

Punti

G

V

P

F

S

Diff.

TEAM BK VIOLA REGGIO C.

28

18

14

4

1282

1127

155

ORLANDINA BASKET 1978

26

18

13

5

1389

1233

156

ASD NUOVO BASKET CB

24

18

12

6

1397

1343

54

BASKET FRANCAVILLA

24

18

12

6

1329

1292

37

FORTITUDO BK MARTINA F.

24

18

12

6

1206

1173

33

BASKET CORATO

22

18

11

7

1423

1378

45

MENS SANA CAMPOBASSO

18

18

9

9

1308

1286

22

BASKET CEGLIE

18

18

9

9

1254

1246

8

PALL CATANZARO

18

18

9

9

1241

1238

3

INVICTA&OLIMPIA MELFI

14

18

7

11

1364

1446

-82

BBC GROUP BERNALDA

10

18

5

13

1222

1316

-94

ASD BASKET CLUB RAGUSA

10

18

5

13

1236

1348

-112

MAGIC TEAM BENEVENTO

8

18

4

14

1262

1364

-102

CUS BARI

8

18

4

14

1263

1386

-123

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons