Catanzaro si prepara per il PlayOff

 

 

La Nota Stampa

La fase regolare del campionato nazionale di serie C è andata in archivio, domenica scorsa con il successo contro la Green Basket Palermo l’Assitur Catanzaro ha concluso al secondo posto una grandissima cavalcata, mettendo al centro del mirino i play off promozione.

Si parte domenica 27 aprile alle ore 18:00, presso il palazzetto di Giovino intitolato all’indimenticabile Attilio Pulerà, ancora contro una formazione siciliana, la Pallacanestro Marsala.

La post season si svolgerà tra le migliori otto squadre del campionato, in accoppiamenti formati in base alla classifica finale.

La prima contro l’ottava, seconda contro settima e così via, per uno spettacolo sempre più emozionante che consentirà ad una squadra soltanto di brindare per l’accesso alla categoria superiore.

Il verdetto inappellabile del campo sancirà una sola regina, ma sicuramente sino ad ora sono state due le squadre a dominare la scena, ovvero la Nuova Aquila Monreale di Palermo ed appunto gli uomini di coach Tunno, protagoniste di una fuga segnata da una continuità spaventosa di vittorie.

Tuttavia, negli scontri diretti sin dal primo turno, nulla sarà scontato e tutti i protagonisti in campo cercheranno di dare un senso diverso alla propria stagione, provando a costruire delle vere e proprie imprese sportive.

In vista dei fondamentali impegni all’orizzonte, lo staff giallorosso sta curando nei minimi dettagli la condizione atletica degli atleti catanzaresi, con una serie di allenamenti specifici per mettere benzina nelle gambe di Cattani e compagni, fortunatamente tutti in discrete condizioni fisiche.

Anche il lato tecnico tattico non è assolutamente trascurato, con il coach puntiglioso come non mai nel catechizzare i propri giocatori secondo i dettami del proprio rinomato credo cestistico, fatto di grinta, difesa e contropiede.

Appuntamento da non perdere, quindi, non solo per gli appassionati della palla a spicchi, ma per tutto l’ambiente sportivo del capoluogo, a cui spetta il bellissimo compito di rendere gli spalti festosi e vibranti.

A tal proposito, nella certezza di ottenere ampi consensi ed il classico sold out, la società sponsorizzata Assitur ha inteso abbassare il prezzo del biglietto d’ingresso al palazzetto, dai cinque euro della stagione regolare ai soli tre euro per i play off.

Emozioni che aumentano e prezzi che calano, il binomio perfetto per una cornice indimenticabile di pubblico, cercando di costruire insieme una fortezza inespugnabile, ideale alle imprese dei beniamini giallorossi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons