Catanzaro vince ancora e batte Scafati

CATANZARO – La Mastria Vending Catanzaro allunga la propria striscia positiva centrando la terza vittoria consecutiva ai danni, questa volta, di una Cesarano Scafati combattiva fino all’ultimo secondo di una gara che non ha lesinato emozioni e rovesciamenti di fronte. Sul parquet del Pala Pulerà i giallo-rossi dimostrano gran carattere riuscendo a recuperare quel -10 in cui erano scivolati nel secondo tempo (19-29 al 17’) trascinati da un Abassi in grande spolvero (20 punti e 11 rimbalzi), da un tentacolare Sereni (11 punti e 14 rimbalzi con cui ha sfidato alla pari l’ex di turno Marko Mlinar) e da un incisivo Di Dio (12). Scafati, dal canto suo, ha fatto il possibile per trovare una continuità di risultati necessaria ai giallo-blu per risollevare una classifica immeritata. I campani hanno dimostrato di essere squadra con grande esperienza ma ancora incapace di vincere lontano dal Pala Mangano. Nell’economia della gara ha pesato parecchio poter contare sull’apporto di quel Marko Mlinar che si sta confermando, ancora una volta, miglior rimbalzista del girone e che ha chiuso la serata con ben 18 rimbalzi catturati. Doti le sue che a Catanzaro conoscono bene; la difesa costruita addosso al croato ha limitato parecchio il suo potenziale offensivo costringendolo a soli 4 punti realizzati. Coach Iovino ha invece potuto fare affidamento sul grande fiuto per il canestro di Petrucci (16) e del nuovo innesto Cucco (14), ma anche della giovane guardia Seguenti Monacelli che ha realizzato triple importanti nel corso del match.

La Planet ha saputo approfittare del calo accusato dagli ospiti nel terzo quarto quando, dopo aver chiuso i primi 20’ in svantaggio di 5 lunghezze (29-34), ha costruito punto su punto la propria rimonta concretizzatasi sul finire del tempo grazie ad una tripla di Latella e l’1/2 di Sereni dalla lunetta (49-46).

I giallo-rossi si giocano così il tutto per tutto negli ultimi 10’ arrivando a gestire anche un +7 (61-54 con canestro di Naso a metà tempo) che però vanificano in un amen lasciando due triple al chirurgico Petrucci (61-60). Si procede punto a punto fino al 39’ con il risultato inchiodato sul 39-39. Il time-out Catanzaro fa rifiatare i padroni di casa che al rientro si portano in vantaggio con Di Dio (67-65) ma sprecano con Naso e Abassi la possibilità di chiudere tranquillamente la gara. Entrambi chiamati a turno in lunetta non vanno oltre di un 1/2 (69-65). L’ultimo a provarci per Scafati è Cucco che segna il 69-67, poi commette fallo su Abassi che però sbaglia entrambi i liberi. La sirena finale arriva sull’ultima azione dei campani che sul campo della Planet subiscono, seppur di misura, il quinto stop stagionale.

Punti pesantissimi per i calabresi. Grazie alla terza vittoria consecutiva, i giallo-rossi fanno un notevole balzo in avanti in classifica attestandosi al terzo posto con 10 punti nel gruppo formato da Viterbo, Cassino e Palermo, distanti solo 2 lunghezze da Palestrina e Napoli (12) e 4 dalla capolista Eurobasket Roma (14). Una classifica che dopo la settima giornata appare già divisa a metà con Empoli a quota 6 e a seguire tutte le altre racchiuse in appena 4 punti.

Questi gli altri risultati della 7^ giornata di campionato:  Luiss Roma – Al Discount Group Venafro 102-53, Roma Gas & Power Roma – In Più Broker Scauri 84-78, Banca Popolare Cassino – Azzurro Napoli Basket 70-80 (giocate sabato);  Il Globo Isernia – Computer Gross Empoli 65-63, San Michele Maddaloni – Oasi di Kufra Fondi 68-83, Terra di Tuscia Viterbo – Stella Azzurra Roma 81-61, CitySightseeing Palestrina – Nuova Aquila Palermo 78-61.

MASTRIA VENDING CATANZARO – CESARANO SCAFATI 69-67

CATANZARO: Fratto ne, Carpanzano 4, Calabretta, Naso 9, Latella 7, Abassi 20, Di Dio 12, Sereni 11, Infelise, Cossari ne, Rotundo 6. Coach: Pullano-Cattani

SCAFATI: Sansone 5, Seguenti Monacelli 8, Di Capua 4, Mlinar 4, Carrichiello 5, Petrucci 16, Cucco 14, Malpede 2, Vitiello ne, Sergio 9, Esposito ne. Coach: Iovine

ARBITRI: Mirko Picchi di Ferentino (RM) e Mauro Davide Barbieri di Roma

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com

SERIE B GIRONE C 7° giornata
Luiss Roma – Al Discount Dynamic Venafro 102-53         
BPC Virtus Tsb Cassino – Givova Napoli Basket 70-80
Roma Gas Eurobasket Roma – In Piu’ Broker Basket Scauri 84-78
Il Globo Isernia – Use Computer Gross Empoli 65-63
Mec San Maddaloni – Oasi di Kufra Fondi 68-83
Terra di Tuscia Stella Azzurra VT – Stella Azzurra Roma 81-61
Citysightseeing Palestrina – Nuova Aquila Palermo 78-61                         
Mastria Vending Catanzaro – Cesarano Scafati 69-67

Classifica: Roma Gas Eurobasket Roma 14, Givova Napoli Basket 12, Citysightseeing Palestrina 12, BPC Virtus Tsb Cassino 10, Nuova Aquila Palermo 10, Terra di Tuscia Stella Azzurra VT 10, Mastria Vending Catanzaro 10, Use Computer Gross Empoli 6, Basket Scauri 4, Stella Azzurra Roma 4, Cesarano Scafati 4, Luiss Roma 4, Oasi di Kufra Fondi 4, Il Globo Isernia 4, Al Discount Dynamic Venafro 2, Mec San Maddaloni 2

Prossimo turno (8° giornata):
Sab 14/11/15 18:00 Stella Azzurra Roma – Roma Gas Eurobasket Roma                        
Sab 14/11/15 18:30 Oasi di Kufra Fondi – Luiss Roma
Sab 14/11/15 21:15 Use Computer Gross Empoli – Nuova Aquila Palermo
Dom 15/11/15 18:00 In Piu’ Broker Basket Scauri – Mastria Vending Catanzaro
Dom 15/11/15 18:00 Al Discount Dynamic Venafro – Terra di Tuscia Stella Azzurra VT
Dom 15/11/15 18:00 Cesarano Scafati – Citysightseeing Palestrina
Dom 15/11/15 18:00 Il Globo Isernia – BPC Virtus Tsb Cassino
Dom 15/11/15 18:00 Givova Napoli Basket – Mec San Maddaloni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons