Catanzaro voglia di riscatto

 

 

CATANZARO – Nella 16^ giornata del campionato DNC – girone G l’Assitur Planet Catanzaro ospita il Basket Mazara degli ex Naso e Salvadori. Una sorta di rivincita della gara di andata quando la formazione giallo-rossa, prima in classifica a punteggio pieno, perse clamorosamente sul campo del fanalino di coda Mazara che proprio in quell’occasione riuscì a conquistare la prima vittoria stagionale. 17 i punti di scarto (70-53 il finale) per quella che ancora oggi coach Tunno ricorda “come una brutta battuta d’arresto, con una Planet rea di non essere mai entrata veramente in partita”. Mazara è, sulla carta, squadra molto ben allestita che può vantare nel proprio roster giocatori a cui una serie C va stretta. Stravolta in corso di campionato con il cambio di guida tecnica (Giorgio Bonanno al posto di Valerio Napoli) e con gli innesti importanti di un play del calibro di Daro Gullo (protagonista della promozione del CUS Messina nella passata stagione accanto a Giacomo Sereni) e di Davide Naso, grazie ad una striscia positiva che dura da ben cinque turni la formazione siciliana è riuscita a staccarsi dai bassifondi attestandosi attualmente in un limbo di metà classifica occupato da altre tre formazioni a 14 punti. “Nonostante la posizione – ammette coach Fabrizio Tunno – Mazara è un’ottima squadra, ritengo una delle tre più forti del campionato assieme a Monreale e Planet Catanzaro. Sarà quindi una partita difficile in cui però cercheremo la vittoria senza mezzi termini per dare continuità al nostro buon momento”. Sul fronte Planet, la partita di questa sera vedrà il rientro di Andrea Cattani, out da tre giornate (due per squalifica, una per problemi fisici). Per il resto nessun problema particolare attanaglia lo staff tecnico giallo-rosso, l’attenzione è altra, la concentrazione pure per inseguire la 14^ vittoria in campionato e rispondere così al successo del sabato sera della Nuova Aquila sul campo di Città di Cosenza che ha proiettato la capolista a ben quattro lunghezze di stacco dai catanzaresi.

Palla a due alle ore 18:00 presso il Pala Pulerà di Giovino; arbitri dell’incontro saranno i Sigg.ri Angelo Mucella De Gaetano (bis per lui dopo aver arbitrato anche la gara di andata tra le due formazioni) e Francesco Praticò di Reggio Calabria.

La 7^ giornata di ritorno ha registrato ben tre partite anticipate al sabato: Basket Empedocle – Green Basket Palermo 68-72, Vis RC – Basket Gela 74-68, Città di Cosenza – Nuova Aquila Monreale 78-102. Questa sera completa il quadro Nuova Pall. Marsala – Basket Acireale.

 

 

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons