Catanzaro,oggi è il giorno X

Oggi è il giorno X.

Dopo una serie intensissima, Catanzaro cerca l’ultimo sforzo per andare avanti all’interno di una stagione strepitosa.

I giallorossi in campo per conquistare la semifinale e regalarsi una serie al meglio delle cinque sfide contro l’Agropoli di Coach Paternoster, ovvero la regina della stagione regolare che ha eliminato in due gare il sorprendente Martina Franca dell’ex Viola Aldo Russo.

 

Dopo la sfortunata partita di giovedì sera al Palapulerà di Giovino che ha riportato la situazione sul punteggio di 1-1, adesso tutto è pronto per decretare chi, tra le due formazioni, quarta e quinta forza del campionato, accederà direttamente alla semifinale.

Ai ragazzi di coach Fabrizio Tunno il compito di ripetere la bellissima prestazione di gara 1 o di replicare la bella affermazione in trasferta nel girone di ritorno per poter così continuare a credere in un sogno unico ma inaspettato.

In campo si vedranno due roster vogliosi di portare a casa un risultato, importante, da entrambe le parti, un traguardo sudato e meritato che darebbe ancora più significato all’ottimo lavoro svolto fino a questo momento.

La Sfy Planet Catanzaro, dal canto suo, dovrà fare i conti con i piccoli acciacchi di Davide Naso e dovrà essere brava a mantenere alta la concentrazione in una gara in cui saranno il carattere e la voglia di vincere che decreteranno ogni mossa. Il roster abruzzese, infatti, ce la metterà tutta per trionfare dinanzi al pubblico amico, provando a frenare gli entusiasmi e il talento dei giallorossi, che, ad ogni modo, non si faranno sfuggire, con facilità, l’occasione di poter scrivere una pagina storica del basket catanzarese.

La strada non è in discesa ma il campionato appena terminato ha insegnato che la Planet ama le sfide difficili e sarà l’aspetto psicologico che dovrà portare grinta e positività al quintetto giallorosso.

Tuttavia, qualunque risultato il campo regalerà, la Planet potrà ritornare a casa con la consapevolezza che tante sono state le soddisfazioni già regalate al proprio pubblico e le sorprese offerte a chi, ad inizio stagione, non poteva immaginare, un finale di campionato così acceso e vivo. Arbitrerà la coppia piemontese composta da Francesco Ucci di Moncalieri e Marco Recenti di Alba.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons