Catanzaro,oggi l’esordio contro l’Eurobasket

CATANZARO – Poche ore ancora e il fischio d’inizio dei Sigg.ri Giovanni Roca e Pietro Rodia di Avellino farà alzare la prima palla a due per la nuova Planet Basket Catanzaro, targata per la stagione 2015/16 Mastria Vending. Una squadra in gran parte rinnovata che ha cambiato volto nel corso della season estiva di mercato ufficializzando gli innesti di Fehni Abassi (play classe ’94, ex Bisceglie), Tomas Di Dio (guardia/ala classe ’88, ex Messina), il rientrante Antonio Infelise (ala classe ’86, ex Crotone) e il giovane Domenico Latella (ala classe ’96 cresciuto nel settore giovanile della Viola RC) aggregati ai riconfermati Giacomo Sereni, Davide Naso e Gianluca Carpanzano (il nuovo capitano dopo il saluto di Andrea Scuderi trasferitosi alla Luiss Roma). A completare il roster i giovani del vivaio giallo-rosso Luca Calabretta, Armando Cossari, Simone Fratto e Alessandro Scuderi. Del tutto rinnovata anche la guida tecnica con il testimone passato da Fabrizio Tunno al trio formato da Orlando Pullano, Andrea Cattani (al debutto su una panchina di serie B) e Danilo Chiarella (nuovo direttore tecnico). Una squadra tutta da scoprire, così come il nuovo girone in cui è stata inserita la Planet Basket. Un girone C diverso, non solo geograficamente, che proporrà a Carpanzano e compagni delle sfide e degli avversari inediti.

Primo di questi sarà la Roma Gas & Power allenata da coach Davide Bonora, uno che di vittorie se ne intende, argento agli europei di Spagna ’97 e oro a quelli di Francia ’99. Al suo primo incarico da allenatore, l’ex play nazionale ha guidato l’Eurobasket Roma nella stagione 2014/15 verso il sogno promozione in serie A svanito  in gara 4 delle finali contro Rieti.

Le medaglie di coach Bonora non sono le uniche in casa bianco-blu. Sul parquet ritroveremo un altro nazionale, ossia quell’Alex Righetti bronzo agli europei di Svezia 2003 e argento alle olimpiadi di Atene 2004.

Ma l’Eurobasket non sarà solamente Bonora e Righetti. Il debutto di questa sera segnerà anche il ritorno sul parquet del Pala Giovino di due care conoscenze dell’ambiente cestistico giallo-rosso. La compagine laziale si è rinforzata infatti con l’arrivo di Duilio Birindelli (ex Agropoli) e Marcelo Dip (proveniente da Omegna e con trascorsi, oltre che in canotta giallo-rossa all’inizio della propria carriera, anche nella Viola Reggio Calabria di coach Bianchi).

La squadra, guidata dal proprio capitano Giulio Casale (play, classe ’91) affronterà la prima trasferta stagionale su un campo del tutto sconosciuto. Il debutto in campionato rappresenta infatti  anche la prima sfida in assoluto tra le due squadre. Pochi i ricorsi storici in questa stagione in un girone C che la Planet imparerà a conoscere poco per volta.

Per la prima stagionale però i giallo-rossi potranno contare sul supporto del proprio pubblico che questa sera (fischio di inizio alle ore 18:00) sosterrà come sempre dagli spalti del Pala Pulerà Carpanzano e compagni.

La prima giornata del campionato di serie B – girone C ha già segnato il debutto sabato 26 Settembre con ben tre gare: Virtus Cassino – San Michele Maddaloni 84-51, Oasi di Kufra Fondi – Pallacanestro Palestrina 58-79, Stella Azzurra Roma – Computer Gross Empoli 52-62.

Completano il quadro della I giornata le altre sfide Azzurro Napoli Basket – Luiss Roma, Il Globo Isernia – Stella Azzurra Viterbo,  In Più Broker Scauri – Dynamic Venafro e Cesarano Scafati – Nuova Aquila Palermo.

 

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons