Catanzaro, sconfitta che brucia

CATANZARO – Nella 23^ giornata della serie B/C, la Mastria Vending Catanzaro subisce la seconda sconfitta consecutiva a distanza di pochi giorni da quella maturata contro Scafati, questa volta ad opera del Basket Scauri corsaro sul campo del Pala Pulerà per 65-68.

Serviva rialzare la testa per vincere lo scontro con una diretta rivale per la conquista di uno degli ultimi posti in griglia play-off e domenica sera la Planet ci ha provato, tenendo alta la guardia e gestendo la gara in maniera impeccabile per i primi 17’, salvo poi accusare un evidente calo che ha portato i giallo-rossi sotto anche di 16 lunghezze.

La partenza è tutta in salita per gli ospiti guidati da coach Sabatino. 22-14 il primo parziale e gara che sembra instradata sui binari giallo-rossi. Un vantaggio che la Mastria però sperpera nel secondo tempo. I laziali recuperano punto su punto fino al sorpasso pontino del 18’ quando il tabellone segna 30-33. Decisivo in questa frazione il break di 2-16 accusato in 5’ dai padroni di casa, un black out che manda Carpanzano e compagni negli spogliatoi con ben 7 lunghezze da recuperare (32-39).

Alla ripresa, continua il momento di grazia degli ospiti che dapprima portano il proprio vantaggio in doppia cifra (41-51 al 25’), per chiudere poi al suono della terza sirena con un confortante +16 sui padroni di casa (41-57). Tutto finito per la Planet? Neanche a dirlo. Orgogliosa arriva la rimonta dei calabresi che in 5’ refertano un parziale di 12-3 grazie al quale riaprono i giochi in modo abbastanza netto (53-60). L’In Più Broker sembra infatti aver speso molto fino a questo momento. Le percentuali realizzative calano vistosamente mentre la Mastria rientra in partita. 60-64 il risultato a 30” dal fischio finale. I giallo-rossi ci provano fino alla fine ma gli ospiti sono accorti nel gestire il risicato vantaggio. L’ultimo tentativo dalla distanza nega alla Planet la possibilità di un over time e manda le squadre negli spogliatoi con il finale di  65-68.

Seconda sconfitta consecutiva, dicevamo, per i ragazzi della coppia Pullano-Cattani. Tra i giallo-rossi, i migliori realizzatori sono stati ancora una volta Sereni (21) e Carpanzano (17). Poche le rotazioni a disposizione dei calabresi con Rotundo ancora  in panchina solo ad onor di firma. Con la concomitante vittoria ottenuta dalla Luiss Roma contro Fondi (gara giocata sabato), la Mastria scivola in decima posizione in classifica a pari punti (22) proprio con gli universitari che però possono contare su una differenza canestri a proprio favore negli scontri diretti. Solamente due i successi ottenuti nelle otto gare del girone di ritorno dalla Planet per la quale diventa ora fondamentale il prossimo impegno contro il fanalino di coda Fondi (sabato ore 18:30 in terra pontina), ultimo appuntamento prima di una pausa che servirà ai calabresi per rigenerare le energie.

L’In Più Broker Scauri invece, grazie alla vittoria in terra calabra, aggancia Scafati (sconfitta da Palestrina) a 26 punti e si prepara ad ospitare domenica prossima Viterbo. Migliori in campo per coach Sabatino Bagnoli (21), Salvadori (16) e Boffelli (12), tutti in doppia cifra.

Questi tutti i risultati della 23^ giornata del campionato di serie B/C: Luiss Roma – Oasi di Kufra Fondi 104-70, BPC Virtus Cassino – Il Globo Isernia 120-66, Roma Gas Eurobasket Roma – Stella Azzurra Roma 83-56 (giocate sabato); Terra di Tuscia Viterbo – Al Discount Group Venafro 79-61, Citysightseeing Palestrina – Cesarano Scafati 78-53, Nuova Aquila Palermo – Computer Gross Empoli 72-56, Mec San Maddaloni – Mimi’s Napoli 58-81.

MASTRIA VENDING CATANZARO – IN PIU’ BROKER SCAURI 65-68

(22-14, 32-39, 41-57)

CATANZARO: Sereni 21, Carpanzano 17, Naso 8, Abassi 7, Di Dio 5, Calabretta 4, Latella, Infelise, Cossari, Rotundo ne. Coach: Pullano-Cattani

SCAURI: Bagnoli 21, Salvadori 16, Boffelli 12, Richotti 8, Giammò 7, Pagano, Lombardo 4, Martino, Varga ne, Manzi ne. Coach: Sabatino

ARBITRI: Andrea Valzani di Martina Franca (TA) e Denny Lillo di Brindisi

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com

SERIE B CITROËN GIRONE C 23^ giornata
Luiss Roma-Oasi di Kufra Fondi 104-70
BPC Virtus Tsb Cassino-Il Globo Isernia 120-66
Roma Gas Eurobasket Roma-Stella Azzurra Roma 83-56
Terra di Tuscia Stella Azzurra VT-Al Discount Dynamic Venafro 79-61
Mastria Vending Catanzaro-In Piu’ Broker Basket Scauri 65-68
Citysightseeing Palestrina-Cesarano Scafati 78-53
Nuova Aquila Palermo-Use Computer Gross Empoli 72-56
Mec San Maddaloni-Mimi’s Napoli Basket 58-81

Classifica: Roma Gas Eurobasket Roma 42, Mimi’s Napoli Basket 38, Citysightseeing Palestrina 34, BPC Virtus Tsb Cassino 32, Nuova Aquila Palermo 32, Cesarano Scafati 26, Use Computer Gross Empoli 26, Basket Scauri 24, Mastria Vending Catanzaro 22, Luiss Roma 22, Stella Azzurra Roma 18, Terra di Tuscia Stella Azzurra VT 18, Mec San Maddaloni 12, Il Globo Isernia 8, Oasi di Kufra Fondi 6, Al Discount Dynamic Venafro 6
Prossimo turno (24^ giornata, nona di ritorno):
27/02/16 18:00 Stella Azzurra Roma-BPC Virtus Tsb Cassino
27/02/16 18:30 Oasi di Kufra Fondi-Mastria Vending Catanzaro
27/02/16 21:15 Use Computer Gross Empoli-Luiss Roma
28/02/16 18:00 Cesarano Scafati-Mec San Maddaloni
28/02/16 18:00 In Piu’ Broker Basket Scauri-Terra di Tuscia Stella Azzurra VT
28/02/16 18:00 Al Discount Dynamic Venafro-Nuova Aquila Palermo
28/02/16 18:00 Mimi’s Napoli Basket-Roma Gas Eurobasket Roma
28/02/16 18:00 Il Globo Isernia-Citysightseeing Palestrina

Catanzaro, sconfitta che brucia

Sconfitta più che rocambolesca per la Sfy Catanzaro che cede dopo un tempo supplementare sul campo del Martina Franca.

Il sodalizio giallo-rosso paga un finale di gara shock:la sfida sembrava nelle mani dei giallo-rossi nei minuti finali forti di un vantaggio rassicurante.

Una rimonta strepitosa terminata dalla tripla dell’ex Di Marco porta le squadre al supplementare:nei cinque minuti di overtime Martina si dimostrerà più lucida e determinata fino all’86 a 80.

La compagine pugliese allenata dall’ex Viola Aldo Russo non è nuova a queste performance:nella prima giornata,infatti, una rimonta strepitosa aveva permesso un successo analogo, ma giunto al quarantesimo sul difficile campo del Venafro.

Nella gara domenicale,invece,tanti break e contro break da una parte e dall’altra.

Super la prova di Naso(precisissimo dalla lunga) e Fall per i giallo-rossi,bene Bruno,Schiano,Mastroianni,Salvadori e Di  Marco per i locali.

Martina Franca-Sfy Catanzaro 86-80

(21-18,40-44,62-59,78-78)

Martina:Forti,Caroli ne,Camassa ne,Bruno 11,Friuli ne,Schiano 24,Mastroianni 3,Di Marco 15,Salvadori 16,Nwokoje 5.All Aldo Russo

Catanzaro:Fratto ne,Carpanzano 10,Battaglia 9,Naso 18,Ippolito 8,Zofrea ne,Scuderi 7,Sereni 3,Morici,Fall 25.All Fabrizio Tunno

SERIE B GIRONE D 2° giornata

S. Michele Maddaloni-Romano Group Venafro 65-63

Nuova Aquila Palermo-Geofarma Mola 92-82

Amatori Pescara-BCC Agropoli 71-80

Il Globo Isernia-Nuova Pall. Monteroni 51-73

Bcc Vasto-Ambrosia Bisceglie 84-97 dts

Duesse Martina Franca-Planet Catanzaro 86-80

Soavegel Francavilla-Casa Euro Taranto 61-91

Classifica: Ambrosia Bisceglie 4,BCC Agropoli 4,Casa Euro Taranto 4,Duesse Martina Franca 4,Nuova Aquila Palermo 2,Amatori Pescara 2,Planet Catanzaro 2,Geofarma Mola 2,Nuova Pall. Monteroni 2,S. Michele Maddaloni 2,Bcc Vasto 0,Soavegel Francavilla 0,Romano Group Venafro 0,Il Globo Isernia 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons