Cavalieri in sella al suo nuovo futuro

 

 

Da vincitore indomito di campionati a Coach ma forse è riduttivo chiamarlo solo Coach.

Claudio Cavalieri,ex Guardia tiratrice di Viola e Vis si re-inventa attraverso un nuovo progetto giovanile con l’Fp Messina,formazione che parteciperà al prossimo campionato di C Regionale.

Claudio,termini la tua avventura nei campionati nazionali con un altro titolo vinto.Una separazionetranquilla?

 

Le strade fra me il Cus Messina si dividono.Io gli faccio un grosso in bocca al lupo anche se devono ancora mettere apposto la situazione contrattuale dell’anno passato.

 

Un nuovo progetto a trecentosessanta gradi,dico bene?

 

Mi butto in nuovo progetto e sopratutto investo economicamente  in una societa che gia ha fatto tantissimo negli anni passati  creandosi un buonissimo settore giovanile e soprattutto partecipando a tutti i campionati giovanili e qualcuno anche di elite. Investo il mio futuro in qualcosa su cui credo ciecamente cioè i giovani:con Francesco Paladina  c’è un amicizia decennale ed abbiamo gli stessi pensieri su tanti punti,noi vogliamo diventare una società di riferimento per i giovani e lavoreremo molto nel sociale.

Entrerò a far parte  della società come socio di minoranza ma allenerò anche visto che sono stato promosso come allenatore di base saro supervisionato da Francesco anche visto la mia inesperienza e grazie alle mie conoscenze cercheremo di affiancarsi a qualche “big” del mondo del basket. Il progetto comprende tanti punti i principali la crescita dei giovani la possibilità di confrontarsi con il resto dell’Italia ma soprattutto allenarsi duramente .La società dovrà crescere di pari passo ed un mattone alla volta prenderemo d’esempio le grandi società che hanno fatto del loro settore giovanile  il fiore all’occhiello.

Porterò tutta la mia esperienza cestistica  e comincerò a studiare il basket in maniera diversa da quello che ho sempre fatto. Con la mia crescita potrò trasmettere di piu a questi giovani.

 

Smetterai di giocare ?

 

No,assolutamente no.Il progetto comprende anche giocare a pallacanestro in c regionale con tutti giovani al mio fianco  per continuare a trasmettere quella passione e quel cuore che mi ha fatto vincere tanti campionati e fatto giocare a buonissimi livelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons