Cerami si gode il suo Villa

 

 

La vostra vittoria ha un sapore particolare: la speranza è che il Presidente Versace possa avere finalmente un Palasport a Villa San Giovanni. Che ne pensi?

 

 

Questa promozione vale molto per noi perché  è stato un anno difficile per vari motivi che non ci ha portato ad allenarsi come si deve ma comunque sempre compatti verso un unico obiettivo la vittoria di ogni partita.

Ha anche inciso il fattore campo:anche giocando “in casa” era sempre una trasferta per noi poiché non avevamo il nostro palazzetto a Villa San Giovanni.

Il mio auspicio è che il Presidente abbia con questo passaggio oneroso ed importante di categoria che ha portato in alto il nome della Città un vero palazzetto per fare vivere come si deve la pallacanestro ed i colori nero-verdi.

 

Avete ottenuto una bella promozione in DNC. Non fa specie non aver giocato, per scelte federali, la finale del campionato ?

 

Non nascondo che nel momento in cui il Presidente Salvatore Versace ci ha dato la notizia dopo aver ricevuto il comunicato della Federazione in un primo momemto ho avuto l’amaro in bocca perché personalmente gioco l’intero anno aspettando la ciliegina sulla torta: la finale del campionato.

La felicità in casa Villa è tanta e siamo tutti molto entusiasti perché nulla ci toglie il primato con diversi punti di scarto e una sola sconfitta durante l’anno.Però, chi di no giocatori di basket non vorrebbe giocare e vincere una finale per terminare il campionato nel migliore dei modi, magari con un finale punto a punto??

Avevamo anche pensato di incontrare la New Team in un campo neutro che potesse dar modo alle tifoserie e noi giocatori di giocare un’ultima partita per non chiudere l’anno con un triste comunicato ma con un fischio finale fatto di canestri e bel gioco.

 

Torniamo indietro: parlando di basket con un Coach veneto.Abbiamo ricordato di un Daniele Cerami in rampa di lancio nella B di Trieste. Cosa sarebbe successo in caso di una tua permanenza in terra veneta ?

 

Con i se e con i ma non si va mai da nessuna parte:sarebbe potuta essere una rampa di lancio che avrebbe cambiato tutta la mia vita sportiva come poteva rivelarsi un fallimento.Quando sei alle prime esperienze tutto dipende dall’allenatore che incontri:se si incontrano allenatori “veri”,tosti, quelli(per capirci) che hanno gli attributi e che si prendono il rischio di mettere in campo i giovani insieme ai veterani puoi dimostrare chi sei altrimenti sarai solo un “burattino  da allenamento” .Personalmente non ho avuto questa fortuna e ho perso un anno importante considerando che avrei potuto affermarmi nella categoria proveniendo dal primo anno di c1  disputato con profitto nella Cestistica Gioiese con due Allenatori che i giovani li sapevano valorizzare e coinvolgere:probabilmente  li sarebbe potuto cambiare qualcosa.

Sono comuqnue contento delle persone e dei giocatori incontrati fino ad oggi nelle varie categorie perché la passione e la voglia di giocare difficilmente andrà scemando.

Credo,invece, che marcira’ prima il basket stesso se qualcuno ai vertici non capisce che lo stanno facendo “andare a male”..

 

 

La gara più difficile dell’anno?

 

Personalmente credo che la nostra “bestia nera” di quest’anno è stata la Botteghelle Basket:una squadra veramente compatta dentro e fuori dal campo formata da over di spessore e tanti “under” che chiamarli leoni sarebbe un  diminutivo.I miei più sinceri complimenti vanno a loro:complimenti ai ragazzi!

 

Fantastichiamo: Il roster del Villa nell’attuale DNC dove si collocherebbe ?

 

In  questo preciso momento il roster del  Villa potrebbe collocarsi di fronte allo stabilimento della Tennents e non avere eguali.

Scherzi a parte (e non scherzavo prima) con la giusta attitudine fisica tecnica e mentale sarebbe una bella squadretta di Dnc pronta a duellare contro chiunque.

 

Progetti per il futuro?

 

Progetti per il futuro assolutamente nessuno:da due anni il venerdi sera  prima di ogni partita dopo l’allenamento  annuncio il mio ritiro.

Con questa vittoria del campionato ci sono forti stimoli che mi hanno dato una grande voglia per qualsiasi sia il mio futuro

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons