Che succede al Botteghelle?

 

 

 

 

da Reggionelpallone.it

Un’altra pagina nera, di una stagione che per la città di Reggio sta assumendo in contorni del tragicomico. La Pro Reggina, alla vigilia dei quarti di finale scudetto di calcio a 5 femminile, in programma contro Montesilvano, non ha avuto accesso al ‘Botteghelle’, vedendosi costretta a sostenere per strada l’allenamento odierno. Una situazione surreale, che al momento vede le campionesse d’Italia davanti a Palazzo San Giorgio, per un sit-in di protesta.

 

 

 

“Siamo stati cacciati dal Botteghelle- dichiara mister Tramontana a Rnp-, in quanto ci è stata contestata una pendenza di 900 euro. Sapete quanti soldi aspetta la Pro Reggina dai vari enti preposti? Oltre 14.000. Domenica ci giochiamo un quarto di finale valido per il campionato italiano, ed oggi avevamo un’amichevole. Invece di prepararsi nel modo più indicato, le mie ragazze si sono ritrovate ad allenarsi a piazza Italia. Quanto accaduto è veramente vergognoso, adesso speriamo che tutto si risolva in pochissimo tempo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons