Chi si rivede:Luca Ansaloni

La Viola è partita oggi con direzione Castrovilari dove si allenerà al PalaFilpo grazie alla disponibilità della società del Dirigente Attanasio dove tanti anni fa giocó anche il Gm della Viola Gaetano Condello.

Sosta tutta calabrese per i neri arancio primo di viaggiare verso Ferentino.

Piccola curiosità in casa Ferentino:il vice allenatore è una vecchissima conoscenza del basket in nero-arancio, Luca Ansaloni.

Era la stagione 1987-88,la Cestistica Piero Viola giocava sotto il marchio Standa sotto la guida di Tonino Zorzi.

Luca Ansaloni (assistant coach) – “Reggio Calabria è una squadra di grande esperienza con elementi molto validi come Spinelli, Mordente e Crosariol. Sappiamo che ha una taglia notevole: sarà fondamentale per noi muoverci e spostare la palla con rapidità e precisione, cercando di colpire la loro difesa in maniera dinamica, evitando di andare a sbattere contro di loro in area. Per quanto riguarda la fase difensiva stiamo preparando soluzioni tattiche diverse per essere pronti a rispondere a qualsiasi situazione possa crearsi durante la partita”.

Angelo Gigli (pivot) – “La gara con Reggio Calabria è un altro test importante per noi. Senza Freeman non avranno un punto di riferimento importante ma si sa che quando manca un giocatore di questo livello tutti gli altri danno qualcosa in più per sopperire all’assenza. Comunque Reggio Calabria ha altri esterni di alto livello, come Rullo e Mordente, che potranno non far pesare l’infortunio di Freeman. Una delle chiavi della gara sarà anche la sfida sotto canestro con Crosariol. Conosco bene Andrea, ha già dimostrato che un fisico come il suo può fare la differenza in A2. Comunque non dobbiamo focalizzarci su un solo elemento e cercheremo di studiare i loro punti di forza, anche perché sono una squadra di grande esperienza: un team costruito per vincere, come noi”.

Note – Questa mattina l’atleta Saverio Mazzantini è stato sottoposto ad accertamenti presso il centro medico polispecialistico Aditerm di Ferentino dove gli è stata riscontrata una frattura da stress della diafisi del quinto metatarso del piede sinistro. L’infortunio si è verificato nella serata di giovedì in una delle ultime azioni di allenamento della prima squadra. Lo staff medico del Basket Ferentino ed in particolare il dottor Raffaele Cortina comunicheranno nelle prossime ore le modalità ed tempi di recupero che si dovrebbero attestare sui 4 mesi. Per il resto tutti a disposizione di coach Fucà. Sabato mattina la rifinitura al Ponte Grande. Palla a due alle ore 16,00 di domenica 25 ottobre.
Media – La gara sarà in diretta sulla piattaforma LNP TV PASS. Per tutte le informazioni si può consultare il portale www.legapallacanestro.com. Aggiornamenti sul sito: www.basketferentino.com e sui canali social Facebook e Twitter del Basket Ferentino. Al momento non ci sono accordi con emittenti televisive locali per la differita e/o diretta delle gare della FMC Ferentino.

QUI REGGIO CALABRIA

Giovanni Benedetto (allenatore) – “Sarà una trasferta difficile per noi. L’indisponibilità di Austin Freeman ci mette nella posizione di chi non può sbagliare nulla. In settimana siamo cresciuti tanto, sia sul profilo di squadra, sia su quello prettamente agonistico. Sarà una gara importante per entrambe, noi vogliamo allungare la nostra striscia positiva iniziata contro Omegna, loro vorranno sicuramente rimediare allo stop subito contro Agropoli. A beneficiarne sarà con ogni probabilità il bel basket”.

Ion Lupusor (giocatore) – “Ogni partita per noi è fondamentale. Sappiamo di cosa siamo capaci, e stiamo lavorando bene sul gruppo grazie alle indicazioni dello staff tecnico. Contro Ferentino non sarà una passeggiata, dobbiamo mettere in pratica tutto ciò che stiamo migliorando giorno dopo giorno in allenamento. Ogni partita sarà un big match, perché nel nostro girone non credo esistano gare semplici o facili. Dobbiamo mantenere alta la concentrazione e mettere sul parquet tutto quello di cui siamo capaci”. Note – Unico assente per la Bermè Viola Reggio Calabria sarà Austin Freeman.
Media – La gara sarà trasmessa in diretta streaming sulla piattaforma LNP TV, e in diretta radio su Rc International (www.radiorc.it) Radio Touring 104. La differita dell’incontro sarà trasmessa martedì 27 ottobre alle 21 su Reggio TV (canale 14 del digitale terrestre) e mercoledì su Video Touring (canale 656 del digitale terrestre).

Girone Ovest

CALENDARIO

Dopo l’anticipo del venerdì tra Rieti e Roma, la quarta giornata di Serie A2 nel girone Ovest prosegue con le altre gare. Sabato 24 secondo anticipo, derby piemontese tra Novipiù Casale Monferrato e Paffoni Omegna, domenica 25 ottobre le ultime sei partite.

Girone Ovest

Venerdì 23 ottobre, 20.30

Rieti: NPC-Acea Roma

Sabato 24 ottobre, 19.00

Casale Monferrato: Novipiù-Paffoni Omegna

Domenica 25 ottobre, 16.00

Ferentino: FMC-Bermè Reggio Calabria

Domenica 25 ottobre, 18.00

Porto Empedocle: Moncada Agrigento-Orsi Tortona Codogno: Assigeco Casalpusterlengo-BCC Agropoli Scafati: Givova-Lighthouse Conad Trapani
Latina: Benacquista-Angelico Biella

Domenica 25 ottobre, 20.00

Barcellona Pozzo di Gotto: La Briosa-Mens Sana Basket 1871 Siena

Classifica

Orsi Tortona 6, BCC Agropoli 6, Moncada Agrigento 4, Bermè Reggio Calabria 4, FMC Ferentino 4, Mens Sana Basket 1871 Siena 4, Novipiù Casale Monferrato 4, Lighthouse Conad Trapani 4, Givova Scafati 4, La Briosa Barcellona 2, Assigeco Casalpusterlengo 2, Benacquista Ass. Latina 2, NPC Rieti 2, Acea Roma 0, Angelico Biella 0, Paffoni Omegna 0

NOVIPIÙ CASALE MONFERRATO-PAFFONI OMEGNA

Dove: PalaFerraris, Casale Monferrato (Al) Quando: sabato 24 ottobre, 19.00
Arbitri: E. Bartoli, Wassermann, Catani

QUI CASALE MONFERRATO
Marco Ramondino (allenatore) – “Quella contro Omegna è per noi una partita molto importante perché giocheremo in casa contro una squadra del nostro stesso livello con la volontà di conquistare una vittoria casalinga. Arriviamo alla sfida contro la Paffoni al termine della seconda settimana consecutiva un po’ travagliata dal punto di vista del lavoro. Sotto il profilo tecnico e tattico la partita di domani sarà molto complicata: loro sono una squadra con tantissime soluzioni. Perciò, da parte nostra, sarà necessaria una gara di grande attenzione. In un momento nel quale non siamo al meglio dal punto di vista fisico e della preparazione sicuramente ci potrà dare una mano il sostegno del nostro pubblico, con energie extra che non possono fare altro che aiutare la squadra”.
Giovanni Tomassini (giocatore) – “Siamo reduci dalla prima sconfitta stagionale maturata al temine di una partita nella quale, io per primo, abbiamo commesso degli errori. Ma questo non significa che dobbiamo buttarci giù. Il campionato è appena iniziato, domani ci attende una sfida molto importante contro Omegna, una partita sentita perché è un derby. Giocando in casa vogliamo riscattarci e fare bene davanti al nostro pubblico. Affronteremo una squadra molto organizzata, quindi dovremo stare tranquilli e giocare con l’aggressività di cui siamo capaci, cercando di imporre il nostro ritmo e il nostro stile di gioco”.
Note – Il roster di coach Ramondino sarà al completo.
Media – L’incontro sarà raccontato in diretta Web su Radio Van d’A, con aggiornamenti in tempo reale sia sul profilo Facebook che su quello Twitter della Junior Casale.

QUI OMEGNA
Alessandro Magro (allenatore) – “Casale avrà sicuramente fame di rivalsa dopo la sconfitta esterna dell’ultimo turno. Si tratta di una squadra che ha da dire molto in questo campionato, ma noi ci stiamo preparando per cercare di andare a cogliere la prima vittoria, anche se sappiamo che sarà sicuramente difficile farlo. Stiamo lavorando per migliorare giorno dopo giorno: i segnali si sono visti anche nella scorsa partita con Tortona, dove abbiamo giocato alla pari per 33 minuti, salvo subire di nuovo un break molto importante nel terzo quarto. Sappiamo che dobbiamo assolutamente reagire ai momenti di pausa che viviamo durante la partita nel giro di pochi possessi. La squadra è molto motivata e con grande voglia di rivalsa per provare a prendere quella prima vittoria esterna, per poi tornare tra le mura amiche dove ad accoglierci ci sarà il nostro caloroso pubblico che sicuramente darà sempre il suo apporto”.
Alessandro Zanelli (giocatore) – “Casale ha già fatto vedere l’anno scorso le grandi capacità che possiede: ha iniziato bene il campionato e sarà certamente una trasferta difficile. Però noi non dobbiamo pensare a chi ci troveremo di fronte ma solo a noi stessi, cercando di fare quello step che ci manca per provare a vincere questa prima partita, che sarebbe molto importante per noi. Un fattore importante sarà la costanza: nelle gare precedenti abbiamo espresso del buon basket per 25 minuti, ora dobbiamo cercare di mantenere il nostro livello di gioco alto per tutto l’arco della partita e spero che sabato sia la volta buona”. Note – Tutti a disposizione per coach Alessandro Magro.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

MONCADA AGRIGENTO-ORSI TORTONA

Dove: PalaMoncada, Porto Empedocle (Ag) Quando: domenica 25 ottobre, 18.00 Arbitri: Morelli, Costa, Martellosio

QUI AGRIGENTO
Franco Ciani (allenatore) – “Quella con Tortona sarà sicuramente una partita di alto valore tecnico-tattico, che va al di là dei due punti in palio che ovviamente sono importantissimi come ogni domenica. Sarà, però, anche una verifica importante per noi, per valutare il nostro processo di valutazione e di crescita contro una delle due squadre a punteggio pieno e più in forma del momento, perché dobbiamo guardare al nostro prossimo futuro con un respiro più ampio. Ci è bruciato molto non vincere la prima partita in casa, anche perché oggi saremmo anche noi sul primo gradino del podio insieme a Tortona, e ci teniamo a far bella figura e farci perdonare dal nostro pubblico. Se è vero che le vittorie in trasferta leniscono le ferite, perché si rimarginino completamente abbiamo bisogno di vincere davanti ai nostri tifosi al PalaMoncada. Tortona è una squadra che gioca molto bene insieme e con grande sicurezza, come si evince anche dalle elevate percentuali al tiro, sfruttando una rotazione di otto giocatori ma con giovani molto interessanti che completano la squadra. Forse, oggi, è la squadra maggiormente consapevole delle proprie possibilità”. Andrea Saccaggi (giocatore) – “Una squadra che sta giocando molto bene, con due americani molto forti ed energici e un gruppo di italiani molto solido e capace di esprimere una grande difesa. Noi ci aspettiamo una partita molto difficile, anche perché loro hanno già dimostrato di poter vincere fuori casa. In questo momento loro sono un po’ più avanti rispetto a Roma, nostra avversaria nell’ultimo turno e dunque l’impegno sarà ancora più duro da affrontare. Anche noi dobbiamo partire dalla difesa sviluppata nell’ultima gara e stare attenti a ogni minimo dettaglio. Speriamo di poter festeggiare la prima vittoria interna di questa stagione e di riempire il PalaMoncada per ripagare gli sforzi che il nostro presidente sta facendo”.
Note – Indisponibile Alessandro Piazza (frattura alla mano destra). Al suo posto, nei dieci, sarà confermato il giovane Giuseppe Cuffaro. È disponibile la biglietteria online sul sito ufficiale www.fortitudoagrigento.it, nella sezione Biglietteria del menù, oppure attraverso il link diretto http://fortitudoagrigento.ticka.it/. Questa domenica, la concessionaria GI.CA. (partner della Fortitudo Agrigento), metterà in palio un test drive sulla nuova Citroën C4 Cactus. Inoltre, riparte l’iniziativa “Oggi mi sento giornalista sportivo”, rivolta alle scuole secondarie di primo grado. Questo permetterà ai ragazzi di cimentarsi nella cronaca sportiva e nel ruolo del giornalista partecipando, al termine della partita, alla conferenza stampa insieme ai rappresentanti delle testate giornalistiche locali. Avranno quindi la possibilità di rivolgere delle domande al coach Franco Ciani e ad uno dei giocatori della Fortitudo Moncada Agrigento. I giovani protagonisti di questa domenica saranno gli studenti dell’ I.C. Vivaldi di Porto Empedocle. Il miglior articolo sarà pubblicato sul sito ufficiale della squadrawww.fortitudoagrigento.ite sarà poi premiato nel corso di una delle prossime giornate di campionato.
Media – Gara trasmessa in diretta streaming sulla piattaforma LNP TV Pass. Aggiornamenti sui canali social ufficiali della società (Facebook e Twitter) e sul sito ufficiale www.fortitudoagrigento.it. La gara sarà trasmessa in differita lunedì sera alle ore 21 dal media partner Agrigento Tivù (canale 96 del digitale terrestre).

QUI TORTONA
Demis Cavina (allenatore) – “Nell’ultima partita abbiamo migliorato notevolmente la continuità del nostro gioco offensivo ma non è ancora abbastanza, soprattutto per quanto riguarda il contropiede primario. Lo scorso anno, specialmente nei play off, ho seguito con interesse la squadra di coach Ciani e rimasi impressionato dalla qualità del gioco e dalla compattezza del gruppo. Mantenendo la metà del roster e soprattutto la stessa guida tecnica, il canovaccio non è cambiato e rivedo la stessa solidità sia offensiva che difensiva”.
Derrick Marks (giocatore) – “Arriviamo da una settimana intensa di allenamenti lavorando per migliorare la nostra intensità sia dal punto di vista difensivo che offensivo. Coach Cavina si aspetta da noi maggiore fluidità offensiva e su quello siamo concentrati e motivati. Sarà una trasferta difficile ma siamo fiduciosi di poter fare bene e continuare questo ottimo inizio di campionato”.
Note – Riprenderà ad allenarsi oggi Marco Spissu dopo due giorni di stop, causa la distorsione alla caviglia rimediata nell’allenamento serale di martedì.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

ASSIGECO CASALPUSTERLENGO-BCC AGROPOLI

Dove: Palasport “Campus”, Codogno (Lo) Quando: domenica 25 ottobre, 18.00 Arbitri: Caruso, Giovannetti, Dori

QUI CASALPUSTERLENGO
Alex Finelli (coach) – “Agropoli è l’avversaria più pericolosa che ci potesse capitare in questo momento. I cilentani stanno vivendo un momento magico; stanno vivendo una favola. Niente e nessuno come chi si sente baciato dagli Dei, è capace di superarsi e superare qualsiasi ostacolo. E noi domenica prossima siamo l’ostacolo! Dovremo saper gestire nella miglior maniera possibile i minuti di gioco del quintetto, ma soprattutto dovremo contenere la velenosa vitalità degli esterni ospiti. Abbiamo ancora qualche difficoltà, gli infortuni non ci aiutano, ma ormai siamo consapevoli di saper gestire l’emergenza con ottimismo e metterci in gioco con ottime prestazioni. Non bisognerà distrarsi, sarà difficile, ma davanti al nostro pubblico stavolta non possiamo sbagliare”.
Robert Fultz (playmaker) – “Domenica dobbiamo vincere davanti al nostro pubblico. Possiamo e dobbiamo. Abbiamo dimostrato che anche a roster ridotto per gli infortuni, sappiamo vincere o tener testa ad avversari più quotati. Rieti non aveva ancora vinto una gara, ma ora che si è sbloccata andrà avanti; ha ottimi giocatori e non potrà che far bene. Agropoli è outsider che finora ha spiazzato ogni pronostico. La coppia Roderick-Tavernari saprà mettere in difficoltà noi e molte altre squadre, come non ha esitato a stender Ferentino, che punta decisamente in alto. Con Scafati all’esordio Poletti usci dal campo dopo una super prova, ma deluso per la sconfitta di squadra. A Rieti sono andato benissimo io, ma senza godere della soddisfazione della vittoria. È ora di giocar bene e portare a casa il risultato. Non dobbiamo lasciarci sfuggire l’occasione di accontentare i nostri tifosi e fermare la striscia dei campani”.
Note – Sempre presidiata l’infermeria con Donzelli in ripresa e Vencato che non supera i problemi muscolari. Rossato non migliora e non giocherà. Tutti in panchina, ma solo per onor di firma.
Media –Diretta streaming su LNP TV Pass.

QUI AGROPOLI
Antonio Paternoster (coach) – “Ci aspetta l’ennesima battaglia. Sarà una partita difficile contro una squadra che ha un ottimo organico. Stanno vivendo un momento di difficoltà a causa di qualche infortunio, ma noi non dobbiamo abbassare la guardia perché esprimono davvero una buona pallacanestro. Noi dovremo essere in questo caso bravi a cambiare pelle e giocare con ritmi più bassi rispetto al solito. La squadra fisicamente sta bene e proveremo, come facciamo sempre, a tornare a casa con i due punti. Tuttavia, non perdiamo di vista il nostro obiettivo principale che é quello della salvezza. Ci godiamo il momento positivo senza montarci la testa e consapevoli che bisogna pensare partita dopo partita”.
Ludovico De Paoli (giocatore) – “Sarà un’altra bella sfida perché hanno giocatori esperti e giovani promettenti. Noi però andremo lì per giocare la nostra pallacanestro, cercando di tornare a casa con la vittoria. Le tre partite vinte, soprattutto quelle contro Agrigento e Ferentino, ci hanno dato una consapevolezza maggiore nei nostri mezzi. Stiamo dimostrando di non essere la squadra materasso e di potercela giocare alla pari contro tutti”.
Note – Roster al completo.
Media – Diretta streaming su LNP TV Pass.

GIVOVA SCAFATI-LIGHTHOUSE CONAD TRAPANI

Dove: PalaMangano, Scafati (Sa) Quando: domenica 25 ottobre, 18.00 Arbitri: Gagliardi, Salustri, Raimondo

QUI SCAFATI
Giovanni Perdichizzi (allenatore) – “Abbiamo ripreso gli allenamenti martedì, con Portannese ancora fermo, che ha iniziato ad allenarsi solo il giorno seguente. Non si è visto in campo neppure Crow, vittima di influenza, costretto ai box sia martedì che mercoledì, prima che lo staff medico lo rimettesse in sesto. Ora siamo al completo, speriamo entro domenica di recuperare tutti al 100% dal punto di vista delle condizioni di salute, non fisiche, che per fortuna non destano preoccupazioni. Vogliamo continuare nel percorso di crescita iniziato nelle prime tre partite, allungando magari a 40 minuti quello che a Reggio Calabria siamo riusciti a fare solo per circa 32 minuti. Non cerchiamo alibi sulle sconfitte, abbiamo analizzato cosa non è andato per il verso giusto negli ultimi 7’ della sfida di domenica scorsa e da lì siamo ripartiti già martedì, lavorando con grande concentrazione e professionalità, in vista dello scontro di domenica sera contro Trapani. Affronteremo un’altra buona formazione, costruita per vincere il campionato, molto ambiziosa. Così come è già accaduto con Siena in casa, ci attenderà una partita dura, in cui sarà fondamentale l’approccio, la determinazione ed il calore dei nostri tifosi, indispensabile per spingerci alla conquista dei due punti in palio, fondamentali per il nostro cammino e la fiducia in noi stessi”.
Patrick Baldassarre (giocatore) – “Domenica affronteremo Trapani, una squadra che, tra le mura amiche, ha dimostrato di essere tosta e che ora cercherà sicuramente di piazzare la prima vittoria in trasferta. È una squadra che punta molto sull’asse Mays–Renzi, per fronteggiare il quale abbiamo apportato alcuni accorgimenti tecnici. In settimana ci siamo allenati molto bene, aumentando maggiormente la sicurezza nei nostri mezzi. Anche se sono un ex di Trapani, per me sarà una partita come tutte le altre, che vogliamo provare a vincere, tenendo alta la nostra concentrazione fino al suono dell’ultima sirena”.
Note – Roster al completo. La guardia Mays (Lighthouse Conad Trapani) e l’ala grande Baldassarre (Givova Scafati) sono entrambi ex di turno.
Media – La partita sarà trasmessa, oltre che in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio LNP TV Pass), anche in diretta radiofonica sui 92,50 Mhz di Radio Sant’Anna (media partner della Givova Scafati) e in streaming sul sito internet www.radiosantanna.it. Inoltre, sarà possibile assistere al video della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nei giorni di martedì (ore 21:00) e, in replica, mercoledì (ore 15:25).

QUI TRAPANI
Ugo Ducarello (allenatore) – “Stiamo per affrontare una delle squadre più attrezzate dell’intero campionato. Conosciamo bene la forza dei nostri prossimi avversari e la bravura del loro allenatore, Giovanni Perdichizzi, con il quale ho anche lavorato insieme. Dovremo giocare una partita di squadra ed essere capaci di fornire una prova convincente anche in trasferta. Sarà decisivo entrare in campo nel modo giusto e mantenere alta la concentrazione per tutti i 40 minuti di gioco. Per noi, quello di domenica prossima sarà un banco di prova importante”.
Claudio Tommasini (giocatore) – “Nell’ultimo incontro, con Latina, abbiamo giocato tutto sommato una buona gara. Siamo felici di aver conquistato la vittoria, ma sappiamo anche di essere stati discontinui nel rendimento, nel corso del match. A Scafati, certamente non potremo permetterci di avere cali di intensità, se vorremo giocarcela fino in fondo. Ci teniamo a farci trovare pronti e a disputare una partita di carattere, a maggior ragione perché avremo di fronte un’avversaria di grandissimo valore”.
Note – Roster al completo. Due gli ex di giornata, uno per parte: Keddric Mays ha giocato a Scafati nella stagione 2012/2013, mentre Patrick Baldassarre ha vestito la maglia granata della Pallacanestro Trapani negli ultimi due campionati.
Media – Diretta streaming su LNP TV. Diretta radiofonica su Radio 102 (102 Mhz), Radio Cuore Trapani (89.6-89-9 Mhz) e www.trapanisi.it. Aggiornamenti a fine quarto e durante la gara sulla nostra pagina Facebook e sull’account Twitter. Dopo la partita, risultato, tabellino e cronaca su www.pallacanestrotrapani.com. Differita dell’incontro su Telesud Trapani (provincia di Trapani e parte di quelle di Palermo e Agrigento, canale 118 digitale terrestre) martedì 27 ottobre, ore 20.30.

BENACQUISTA ASS. LATINA-ANGELICO BIELLA

Dove: PalaBianchini, Latina Quando: domenica 25 ottobre, 18.00 Arbitri: Ciaglia, Pierantozzi, Gasparri

QUI LATINA
Franco Gramenzi (allenatore) – “Dopo la sconfitta a Trapani, abbiamo un po’ l’amaro in bocca e il nostro desiderio è quello di riscattarci subito, mantenendo l’imbattibilità casalinga. Il valore dell’Angelico Biella va ben oltre l’attuale posizione in classifica, considerando che i piemontesi hanno nel roster dei senior di grande esperienza, oltre a un progetto giovani interessante. Affrontare Biella, squadra storica nel mondo del basket, non sarà certo semplice. Arriverà a Latina con il preciso intento di smuovere il proprio punteggio, dal canto nostro dovremo essere, quindi, bravi a limitare le loro intenzioni, cercare di giocare al nostro ritmo, confidando anche nel prezioso supporto del pubblico del PalaBianchini”.
Nicola Mei (giocatore) – “Biella è una buona squadra che può contare su alcuni giocatori molto esperti e su giovani promettenti e interessanti. La sua attuale posizione in classifica non deve, quindi, trarci in inganno, ma anzi dovremo tenere alto il livello di concentrazione perché il nostro avversario sarà, senza dubbio, molto agguerrito e giocherà con l’intento di conquistare il primo successo della stagione. Ovviamente, da parte nostra, c’è la ferma volontà di conquistare i due punti in palio, riscattando la sconfitta incassata in Sicilia. Domenica incontrerò anche un mio un ex compagno della Vanoli Cremona, Jazzmarr Ferguson, che sta giocando molto bene in questo inizio di campionato. Sarà una sfida importante in cui daremo il massimo per far divertire il nostro pubblico e per condividere con i tifosi emozioni e spettacolo. Abbiamo apprezzato molto il calore dei nostri sostenitori in occasione del derby con Rieti e saremo felici di continuare a farli divertire con la nostra pallacanestro”.
Note – Roster al completo. Diego Banti ex dell’incontro, nella passata stagione ha vestito la maglia nerazzurra.

Media – Il match sarà trasmesso in diretta streaming su LNP TV Pass. Non ci sono ancora accordi per la stagione con emittenti locali.

QUI BIELLA
Michele Carrea (allenatore) – “Il girone presenta tutte squadre di qualità. Latina possiede un roster competitivo e sta dimostrando di poter produrre una pallacanestro di buon livello. Nelle due partite giocate fin qui siamo stati precisi nel togliere i famosi punti di forza ai nostri avversari ma siamo sempre rimasti spiazzati da giocatori che tutto dovevano essere fuorchè decisivi. Questo gruppo ha bisogno di più certezze e regole rispetto a indicazioni specifiche. Abbiamo preparato la partita con attenzione concentrandoci sulle caratteristiche di Mosley, giocatore importante che può contare su tante armi, ma puntando soprattutto a essere più totali: dobbiamo poter giocare sempre 5 vs 5 e pensare che siamo in una lega in cui nessun avversario può essere trattato con meno rispetto, perchè appena cala il livello di attenzione i punti deboli diventano punti forti. Questo è il passettino in più che abbiamo impostato nella preparazione della gara e che chiediamo ai ragazzi”.
Diego Banti (giocatore) – “Dopo la brutta partita con Barcellona abbiamo resettato e lavorato duro per preparare al meglio la partita con Latina. Domenica ci aspetta una sfida difficile, in trasferta, ma noi andremo lì per giocarcela fino alla fine perchè vogliamo con tutto il cuore sbloccarci da questa situazione. Latina è una squadra organizzata con un allenatore che prepara molto bene le partite a livello tattico, dovremo quindi essere pronti anche ad aggiustamenti particolari. È una squadra che fa dell’aggressività e della verticalità in alcuni giocatori la sua forza, per questo motivo servirà da parte nostra una prestazione attenta a trecentosessanta gradi. In settimana abbiamo lavorato principalmente sul non dipendere troppo dall’attacco, sul costruire una solidità difensiva che ci permetta di giocare fin da inizio partita con maggior serenità”.
Note – Roster al completo.
Media – ReteBiella TV/Telebiella (canali 91 e 190 del dtt), televisione ufficiale della compagine biellese, trasmetterà in differita la partita nella serata di lunedì alle ore 21.00 e martedì alle 13.30. Videonovara (canale 86 del dtt) trasmetterà invece martedì sera alle 23.30, mentre su TeleRitmo (canale 87 del dtt) il match andrà in onda mercoledì alle ore 21.00. Non mancheranno inoltre approfondimenti settimanali sui telegiornali delle emittenti sopraelencate. Il match sarà poi trasmesso on-line in streaming su LNP TV PASS (tvpass.legapallacanestro.com), la nuova offerta a pagamento di Lega Nazionale Pallacanestro per seguire in diretta dai palasport di tutta Italia e in video on-demand il campionato di Serie A2 2015/2016.

LA BRIOSA BARCELLONA-MENS SANA BASKET 1871 SIENA

Dove: PalaAlberti, Barcellona Pozzo di Gotto (Me) Quando: domenica 25 ottobre, 18.00
Arbitri: Boninsegna, Radaelli, Chersicla

QUI BARCELLONA
Vincenzo Catanesi (General Manager) – “Siena vanta un quintetto molto buono. Ha Bryant che è un ottimo playmaker, Roberts che ha punti nelle mani e una fisicità di livello superiore, Diliegro lo conosciamo tutti sia in difesa che in attacco, Udom buon giocatore, atleta e difensore e poi Ranuzzi, anche lui ottimo. La panchina è composta da giocatori giovani e da Borsato che porta esperienza. È una bella squadra che si prenderà delle soddisfazioni e farà un buon campionato. Dopo Biella eravamo tutti contenti. Nelle prime due partite siamo stati sfortunati, la vittoria in Piemonte è invece una bella iniezione di fiducia. Questa vigilia della gara contro Siena la stiamo vivendo in modo differente. Vediamo più interesse rispetto alla scorsa partita in casa. Secondo me, avremo una bella risposta dal pubblico”.

Michael Ojo (giocatore) – “Siamo pronti per domenica e sappiamo che possiamo giocarcela con tutti. Abbiamo lavorato molto bene in settimana. Il coach ci ha messo in guardia dalla fisicità di Siena, ma penso che questa sia una differenza relativa perché anche noi abbiamo giocatori con molto talento e la partita potrà essere molto aperta. Sul piano personale, penso che già da questa settimana vedrete le mie caratteristiche. Ho intenzione di dimostrare quello che so fare e che sono riuscito a imparare grazie alla mia dedizione al lavoro. Sono arrivato qui in punta di piedi e cercherò di farmi apprezzare dentro e fuori dal campo. Sono arrivato a stagione iniziata e devo rispettare gli equilibri, stando attendo a non distruggere ciò che è già esistente”.

Note – Sempre infortunato Smith, al suo posto in campo l’anglo-americano Ojo, tesserato a gettone.
Media – La partita sarà trasmessa in diretta su Radio Milazzo (100 Mhz fascia provincia di Messina), su LNP TV e su Siena TV

QUI SIENA
Alessandro Ramagli (allenatore) – “Una squadra che ha completamente modificato il proprio roster e le proprie aspettative. Una squadra giovane, con giocatori che hanno voglia di mettersi in mostra, un americano, Loubeau, che ha avuto esperienze importanti in Europa e l’altro, Ojo, che ha sostituito a gettone Lenzelle Smith, che ha avuto un problema fisico per il quale dovrà stare fermo ancora per un po’. Una formazione che ama giocare ad alti ritmi. La migliore del campionato per punti per possesso in transizione soprattutto perché in questa situazione riesce a coinvolgere David Loubeau, il loro centro titolare e perno del loro attacco. Una squadra di forte impronta offensiva, e quindi l’aspetto difensivo, la capacità di abbassare il ritmo, la capacità di limitare Loubeau spalle a canestro sarà un aspetto fondamentale all’interno della gara”. Alberto Cacace (giocatore) – “Domenica affronteremo la difficile trasferta di Barcellona. Dovremo affrontare un lungo viaggio, ma dovremo rimanere concentrati perche è una squadra molto ostica che è riuscita a vincere a Biella e perdere di solo un punto contro la capolista Agropoli. Dovremo andare in Sicilia concentrati e rimanere uniti fino alla fine perché sappiamo che loro non molleranno mai”.
Note – Roster al completo.
Media – Diretta tv su Siena TV e radiofonica su Antenna Radio Esse. Diretta streaming su LNP TV Pass.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons