CHI VINCERA’ LA SERIE A2?

Iniziano i PlayOff. Trieste è la squadra da battere?

E’ inutile piangere sul latte versato.

Sarebbe stato bello sognare accanto ad un gruppo meraviglioso che, in questo PlayOff avrebbe potuto realmente strabiliare.

La formula del PlayOff, ancora per questa stagione prevede una sola promozione per sedici squadre qualificate.

Inizia il PlayOff 2018.

La Viola poteva occupare tranquillamente un posto blasonato giocando una sfida intrigante con Montegranaro (i reggini hanno chiuso la stagione regolare al quarto posto complice la classifica avulsa con Legnano e Biella).

La maxi penalizzazione è stata confermata con i 34 punti di penalizzazione che potranno essere contestati, a giochi già fatti solamente nel terzo grado di Giudizio con l’Alta Corte del Coni in scena, organo che potrebbe riammettere in A2 la compagine reggina.

Una favorita per la A1? E’ troppo difficile da pronosticare.

Trieste ed il fenomeno Green inizieranno la corsa contro l’imprevedibile Treviglio. 

Il team di Coach Vertemati è volato al PlayOff dopo una corsa finale spettacolare.

Da un lato c’è uno dei simboli della Viola degli anni 2000 come Alessandro Cittadini, dall’altro, Alan Voskuil, tra turnover(uno tra lui Easley e Frazier non giocherà) scalpita per trovare spazio.

Biella contro Montegranaro è una gara davvero bellissima.

Ferguson e soci sfidano l’imprevedibilità della neopromossa(Powell e Vanoncini sono gli ex Viola pronti a far bene).

La De’ Longhi Treviso sogna la Serie A1 sfidando il Trapani di Kenneth Viglianisi.

Scafati, team dove milita l’ex Capitano della Viola Ammannato inizierà la propria corsa contro Ferrara: Bad Red riabbraccerà il suo ex compagno di squadra in nero-arancio Rush.

La rivelazione assoluta del girone Ovest, Casale Monferrato giocherà contro Jesi.

La corsa post-season di Udine, compagine allenata dal grande Lino Lardo avverrà contro la vincitrice di Coppa, la Bertram Tortona.

Canestri e spettacolo tra Legnano e Verona.

A Bologna,invece, si gioca una classica di questi PlayOff:Fortitudo contro Agrigento.

Show Buttons
Hide Buttons