Chiamatelo BIG MATCH.Alle ore 18 a Pentimele Vis-Gioiese

 

 

Si giocherà oggi alle ore 18 al PalaCalafiore il Big Match di C Regionale. In scena la Vis Overt Reggio Calabria e la Cestistica Gioiese ovvero le due candidate numero uno per raggiungere la promozione in C Dilettanti.

Probabilmente vedremo questa sfida anche durante il PlayOff è chiaro che l’anteprima di questa gara ha lasciato dietro se più di una polemica.

Alla fine, chiaramente, conterà il risultato del campo per isolarsi in vetta e guardare con fiducia al proseguo del torneo che Nuova Jolly a margine non sembra poter regalare grosse insidie alle due “battistrada”.

 

La polemica:Botta e risposta abbastanza “crudo” sulle nostre pagine digitali nell’anteprima della sfida. Il tema è lo spostamento della gara dovuto all’indisponibilità della casa della Vis, il PalaBotteghelle, dove si giocherà un match di Volley Femminile.

 

Dopo tante polemiche di contorno, con il diniego da parte della Gioiese riguardante la disputa dalla gara alle 20.30 sul medesimo impianto si è optato per “spostare” la sfida al PalaPentimele campo dove la Gioiese ha disputato tre amichevoli stagionali contro la Liomatic Viola e terreno di gioco dove la Vis ha provato per la prima volta in stagione, schemi e spazi in due allenamenti “lampo” negli ultimi giorni.

Da Miami Beach ad Al Capone, la nostra speranza è di vedere una gran bella partita, corretta e sportiva, degna delle prime della classe.

 

I roster

 

Vis Overt

Coach Santo Surace non ha rivelato le convocazioni nel pre-gara.Secondo gli ultimi “rumors” i candidati a rimanere fuori dai dieci dovrebbero essere Marco Costantino e Nino Laganà per consentire un esordio da ex a Giacomo Genovese, chiave difensiva della Vis che vinse la C Regionale proprio con la Gioiese.

Accanto a lui chiaramente ci sarà l’iperbolico duo di stranieri: Jamaal Womack, atleta statunitense che ha tutte le carte in regola per diventare decisivo in questa gara e Billy Fall, senegalese pluricampione del girone della C Regionale alle prese con un fastidioso tutore al polso.

Il pacchetto “lunghi” verrà potenziato con Vittorio Soldatesca, atleta che non si è allenato durante la settimana che costituisce con Fall un duo incredibilmente fisico.

In cabina di regia confermata la presenza dell’esordiente” Scaffidi,scommessa vinta dalla dirigenza della Vis, giocatore serio e preciso in grado di stupire.

Sugli esterni spazio al tiratore Cugliandro, all’esplosività del romano Matteo Grande ed all’esuberanza di Matteo Stracuzzi, under “faccia-tosta” in grado di far bene.

Completano il gruppo il giovanissimo Bruno Rappoccio, classe 1994 ed Andrea Sorace.

 

Gioiese

C’è apparente tranquillità in casa Gioiese ricordando vecchi fasti di campionato. Questa partita secondo Gioia non stabilisce proprio nulla, dunque in campo si andrà con la giusta concentrazione.

Problemi per il “fuori-categoria” Vecchiett, jumper tutto-fare che ha risentito di una botta all’anca ma sarà comunque presente al match.

Sotto canestro agirà Leo Faranna,atletico lungo che in gara uno bloccò a suo di difesa e schiacciate la voglia di fare di Billy Fall.

Tutti i giochi gioiesi p

artiranno dall’esperienza di un altro fuori categoria che fino a due stagioni fa giocava con profitto in B2. Parliamo di Coky Mermolia, “cuore gioiese” in grado di dispensare assist e spazi liberi per i compagni.

Non ci sarà Balliro(volato via ad Ivrea), come in gara uno. Il tiratore è stato sostituito da Manu Gallo,giocatore d’esperienza ancora in fase di rodaggio dal punto di vista fisico ma non certo il primo arrivato.

Attenzione alla crescita di Dario Dragna, atleta che ha ben impressionato per costanza e precisione in questa prima parte di torneo. Il “cuore” gioiese è rappresentato anche da Ciccio Romeo anche lui reduce dell’ultima promozione della Cestistica, giocatore grintoso che in gare come questa sa trarre il massimo dalle sue giocate.

Passiamo al pacchetto under:ci sarà Enrico Mobilia, giovanotto venuto dalla Sicilia in forza alla Liomatic Viola che per “necessità” non giocherà con la sua prima squadra di appartenza impegnata a Campobasso bensì con la Gioiese dove nella sfida di andata risultò probabilmente decisivo.

Non è al top ma ci sarà anche Dario Scozzaro, classe 92 anche lui inserito nel pacchetto Viola-Gioia.Spazio anche per il promettente Vincenzo Palumbo,classe 91 three pointer imprevebile.Completerà il roster il giovane  Rosace.

 

Gli Arbitri

 

Arbitreranno un fischiatto di A dei Dilettanti del calibro di Michele Capurro a dimostrazione di come sia definita “delicata” la sfida unito al reggino Gianluca Costabile.

Lo speciale di Giovanni Mafrici per Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons