Chiamatelo tranquillamente derby

Vis Reggio Calabria e Centro Convenienza San Filippo del Mela si affronteranno sul parquet del PalaBotteghelle oggi alle ore 18.

Chiamatelo pure derby:Vis-San Filippo del Mela è un incontro che nasconde parecchie insidie per la capolista di Coach D’Arrigo.

I messinesi si sono meritati l’appellativo di “ammazza grandi” del campionato, visto che sotto i colpi della giovanissima armata di coach Romeo sono già cadute Patti e Palermo, mentre Capo d’Orlando sabato scorso ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie per avere la meglio su Albana e compagni, piegati solo all’ultimo tiro del tempo supplementare. Per l’occasione il condottiero della Vis, coach D’Arrigo, dovrebbe finalmente riavere a disposizione Tramontana e Barrile, assenti da alcune settimane per via di infortuni muscolari. Due recuperi importanti in grado di allungare sensibilmente le rotazioni e dare una mano fondamentale alla compagine del dg Di Bernardo, per nulla intenzionata a cedere la vetta della classifica.

San Fiippo è la squadra siciliana più calabrese del girone: nel roster c’è un ex, l’allenatore Ciccio Romeo accompagnato dal rosarnese Luzza,dall’ex Viola Laganà e dal tiratore,anch’egli uscito dal vivaio nero-arancio Pandolfi.

Tanti incroci considerando che Brandon Viglianisi della Vis e Pandolfi hanno vissuto insieme tutto il settore giovanile nero-arancio e la bella esperienza alla Botteghelle nella passata stagione(alla Gioiese l’anno prima), Grasso e Zampogna ritrovano Luca Laganà dopo i tempi della Viola, Lorenzo Di Dio ritrova Luzza suo compagno alla Scuola di Basket Viola e Ciccio Romeo gioca la sua sfida da ex dopo i fasti della C regionale proprio con il sodalizio reggino.

All’andata i reggini vinsero agevolmente al PalaCocuzza (66-91), ma dopodomani sarà tutta un’altra storia, visto che da allora i filippesi hanno compiuto progressi straordinari sul piano della personalità, del gioco e, soprattutto, dei risultati.

Arbitreranno i fischietti calabresi Francesco Micino di Cosenza e Giuseppe Gazzaneo di Castrovillari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons