Città di Cosenza vince ancora

 

 

Continua la super corsa della Nertos “Città di Cosenza”.

Senza le due partite perse a tavolino(l’ultima a Gela in attesa di ricorso), i calabresi si ritroverebbero a due punti dalla vetta frutto dell’unica sconfitta sul campo pervenuta proprio contro la capolista Catanzaro.

Cosenza si dimostra squadra vera, essenziale con soli sette uomini nel roster(esordio per il veterano Dellli Carri subito in doppia) ma davvero molto efficace.

Non gioca benissimo il team silano che fatica tanto per avere ragione di un Acireale davvero convincente.

La trama ricorda qualche sfida precedente per il team rosso-blu costretto ad inseguire per tre quarti la verve di Pietro Marzo e soci.

A quattro minuti dal termine, Città di Cosenza concretizza la rimonta:Pellegrino fa muro in difesa,Lombardo si erge ad Mvp e Guzzo realizza la tripla del primo vantaggio(67 a 64).

Il resto è controllo ed un canestro dopo l’altro fino al 71 a 64 finale.

Nertos Cosenza – Basket Acireale 71-64 (22-18, 16-18, 16-16, 17-5)

Nertos Cosenza: Rotundo 6 (2/5), Delli Carri 10 (3/7, 0/2), Pellegrino Yasakov 9 (3/6, 1/3), Guzzo 14 (1/4, 4/4), Lombardo 22 (5/11, 3/8), Vazzana 10 (0/6, 2/5) N.E.: Calabrese

Tiri Liberi: 13/18 – Rimbalzi: 29 25+4 (Lombardo 8) – Assist: 19 (Lombardo 5)

Basket Acireale: Marzo P. 25 (6/8, 3/6), Arena 2 (1/2, 0/1), Signorelli, Moretti 9 (3/8, 1/10), Lofaro, Arcidiacono 4 (2/3, 0/1), Russo 6 (3/4), Marzo A. 12 (4/5, 1/3), Persano 6 (3/4, 0/1) N.E.: Grasso

Tiri Liberi: 5/11 – Rimbalzi: 33 30+3 (Russo 7) – Assist: 18 (Marzo P. 6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons