COACH BARILLA:NESSUN DRAMMA, NON SARO’ CANDIDATO

Ragioni burocratiche fermano la corsa alla candidatura come delegato per gli allenatori dilettanti del tecnico reggino che rilancia:”Adesso non è momento di pontificare, non sarò certo io ad indicare la bacchetta magica.. ma continuerò, nel mio piccolo, a dialogare con tutti e a portare idee, a confrontarmi. Perché penso che se l’obiettivo è la CRESCITA del movimento dobbiamo darci una mossa! E trovare INSIEME, attraverso il DIALOGO, proposte e SOLUZIONI per migliorare noi e il nostro futuro”.

La nota di Coach Barilla

Abbiamo scherzato!
Non sarò candidato come delegato per gli allenatori dilettanti. La proposta a mio favore è stata rigettata per motivi tecnici.
Nessun dramma, anzi… solo da imparare e informarsi meglio.
Il 5 e 6 settembre si voterà per avere una voce tra i delegati Fip. ANDIAMO A VOTARE.
La mia candidatura sarebbe stata soltanto un modo per dare visibilità ad un mondo che sembra sommerso e dimenticato: il mondo di noi piccoli allenatori ed istruttori che lavoriamo al servizio del movimento cestistico.
Adesso non è momento di pontificare, non sarò certo io ad indicare la bacchetta magica.. ma continuerò, nel mio piccolo, a dialogare con tutti e a portare idee, a confrontarmi. Perché penso che se l’obiettivo è la CRESCITA del movimento dobbiamo darci una mossa! E trovare INSIEME, attraverso il DIALOGO, proposte e SOLUZIONI per migliorare noi e il nostro futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons