Coach Bolignano:Lavorerò con ancora maggiore dedizione”

 

Onorato del nuovo ruolo attribuito dalla società, conscio delle forti responsabilità che ora gravano sulla sua persona. All’indomani dell’ufficializzazione del ruolo di nuovo coach della Viola Reggio Calabria, Domenico Bolignano analizza la situazione che lo ha portato all’assunzione della più alta carica dello staff tecnico-fisico. Una combinazione di situazioni e vicissitudini che, dopo un’attenta e riflessiva scelta del direttore generale Gaetano Condello, hanno portato la società ad investire sul giovane allenatore, dimostrando la volontà di dare un forte segnale di risposta, attraverso una scelta innovativa e concreta. “ Prima che si arrivasse all’ufficializzazione, mi sono molto affidato alla gestione societaria, svolgendo il mio compito e dando alla società il modo di vagliate tutte le scelte opzionabili, non immaginavo si puntasse su di me, mi aspettavo sicuramente una soluzione che non fungesse da tampone, ma lungimirante e sentita. Continuerò quindi a dare il mio contributo con un maggiore impegno, che deriva dall’accrescimento delle responsabilità dirette che mi sono state affidate. La società del presidente Muscolino punta ad un obiettivo importante, per il quale sto già lavorando da due settimane. Vedo questa come una possibilità da sfruttare non solo per la mia persona, ma anche come un’ occasione per il gruppo stesso, per il quale lavorerò con ancora più dedizione”, ha commentato coach Bolignano, che ora rappresenta uno dei più giovani allenatori della categoria di riferimento. “ Con i ragazzi ho sempre tenuto un atteggiamento professionale, mantenendo il giusto rispetto dei ruoli, cosa che ha facilitato, nella loro visione, il cambiamento della mia posizione nei loro confronti” ha aggiunto Bolignano. Un allenatore che crede nel progetto del presidente Muscolino e del suo staff, una società giovane, delle scelte dinamiche e coraggiose, che hanno posto il focus su un giovane cresciuto in quell’ambiente, quello del centro sportivo del Pianeta Viola, che è stato fucina di atleti, allenatori e dirigenti, alcuni dei quali, si ritrovano ancora a lavorare per diffondere a largo raggio il nome della Viola e valorizzarne il tessuto valoriale che ha rappresentato nella storia del basket, non un cerchio che si chiude, ma un percorso che ricomincia, attraverso il contributo di uomini che alla Viola devono la loro formazione di uomini e di professionisti, e che ora costituiscono la dirigenza del team di Muscolino, dal settore decisionale e quello tecnico. Coach Bolignano, supportato dalla società, sta ora mettendo al vaglio la scelta della figure da inserire nel suo staff, mentre lavora con i suoi atleti negli allenamenti, ripresi questa mattina, in vista dello scontro con l’Agropoli, previsto per domenica.

di Isabella Galimi

Uff.Stampa Viola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons