Coach Fantozzi è fiducioso

 

 

Era una sfida da vincere ma allo stesso tempo da prendere con le molle.Coach come ha visto i suoi ragazzi?

Indubbiamente in crescita. Stiamo lavorando e possiamo ancora lavorare tanto. Nel primo quarto siamo partiti un po’ timorosi ed il giusto slancio è arrivato solamente dalla seconda frazione in poi. Nonostante tutto abbiamo giocato una buona pallacanestro,sono contento dei miei, va bene così.

Il tuo giocatore Daniele Grilli ha dichiarato che in questa squadra non c’è un Mvp ma è che tutta la squadra che può agire da Mvp, concordi?

L’ho ripetuto spesso e volentieri. Io parlo della squadra.I singoli contano ma contano fino ad un certo punto. E’ il collettivo che deve vincere, non abbiamo obiettivi personali, abbiamo un grande obiettivo di squadra e dobbiamo lavorare duramente giorno dopo giorno per ottenerlo.Le statistiche personali lasciano il tempo che trovano, noi vogliamo vincere.

Adesso, con l’apporto del pivot Cappanni come cambierà la tua squadra?

Christian ci offrirà nuove soluzioni interne molto interessanti. Toccherà a noi integrarlo al meglio nel gruppo. Possiamo diventare una squadra efficace ancor di più nel pitturato ed allenarci ancora meglio in settimana per preparare la sfida con Pescara.

Vi ricordiamo l’appuntamento della Liomatic che scenderà in campo alle ore 18 al PalaCalafiore contro la Pallacanestro Pescara, vittoriosa con un punteggio da record, nell’ultimo turno, contro il Palestrina di Lorenzetti.

intervista di Giovanni Mafrici per Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons