Colpaccio Magic, la serie è pari

Una serie bellissima ed appassionante.

La Magic sorprende i campioni d’Italia dell’Aleandre e fa il colpo: Lazzara e soci scrivono la prima vittoria stagionale contro la quotata compagine reggina riaprendo la sfida di finale che si deciderà lunedì sera all’interno di un Istituto per Geometri Righi che promette il tutto esaurito(palla a due alle ore 21).

Si tratta della prima sconfitta stagionale per il team allenato da Daniele Saccà e la primissima sfida persa dal tecnico reggino all’interno di una scorpacciata di risultati utili a livello provinciale,regionale e nazionale.

Il PalaLumaka sorride al team di Coach Santucci che riprende il cammino dal secondo quarto di gara uno: un dominio totale frutto dei grandissimi canestri del trascinatore Marte.

I locali schierano Lazzara in regia con Arena e Marte esterni affiancati a Iulianello da quattro atipico accanto al lungo Cajumi.

L’Aleandre cambia il quintetto schierando la novità Larizza accanto a Sergi ed Andrea Pellicanò con Soldatesca da quattro affiancato a Nocera.

Il primo quarto è di studio: Arena e Sergi fanno intravedere ottimi spunti.

Nella seconda frazione la gara si spezza in due:Marte e Iulianello macinano giochi e canestri.

Il vantaggio Magic arriva subito in doppia cifra.

Nel terzo quarto Lazzara scrive il più venti con un gioco da quattro punti alla Danilovic.(57 a 37).

Il vantaggio cresce ancor di più e l’Aleandre sembra ormai alle corde all’interno di una giornata più che opaca al tiro.

Nel quarto periodo un antisportivo ed un tecnico fanno riavvicinare clamorosamente gli ospiti: Daniele Sergi prende per mano i suoi realizzando un canestro dopo l’altro.

Andrea Pellicanò firma il meno dieci scaturito grazie ad una difesa press che manda in tilt i locali.

L’infortunio al grintoso De Stefano a cinque minuti dal termine indebolisce la voglia di bagarre dell’Aleandre.

Gli ospiti arrivano per ben due volte sul meno cinque ma la Magic ha la freddezza per rispondere: Lazzara,Iulianello ed un determinato Arena scrivono canestri fondamentali.

L’uomo del match, Danilo Marte scrive i liberi di una vittoria storica.

L’inerzia della serie è adesso nelle mani di una Magic che può sorprendere tutto il mondo del Csi conquistando un successo contro-pronostico.

L’Aleandre non può più sbagliare.

Chi vincerà la sfida di lunedì sera avrà l’opportunità di partecipare allo spareggio per le nazionali all’interno della gara tra regioni contro Trapani, la formazione rappresentante della Sicilia.

Magic Basket-Aleandre Basket 90-83

(21-17,20-13,24-15,25-38)

Magic:Crisafi,Iulianello 23,Catalano,Arena 16,Lazzara 18,Marte 27,Beatino 2,Hulsko ne,Cajumi 2,Delfino 2.All Santucci

Aleandre:Sergi 30,Pellicanò A. 17,Pellicanò G. 7,Larizza,Granata ne,De Stefano 7,Durante ne,Durante ne,Cuzzola ne,Soldatesca 7,Postorino 5,Nocera 10,De Marco 6.All Saccà

Arbitri Porcino e Simone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons