Condello:”Credo nella Viola”

 

 

Parliamo con il Direttore Genale Gaetano Condello in vista della nuova sfida che vedrà contrapposti i reggini alla Mia Card di Ceglie.Direttore, come sta la squadra?

R:Stiamo bene, dobbiamo valutare le condizioni di qualche atleta ma tutto sommato stiamo bene. Abbiamo bisogno di tutto il calore del nostro pubblico, il più numeroso del girone non lo dimentichiamo, per non mollare la presa dalla vetta della classifica.

Io credo in questa squadra ed in questi ragazzi e sono sicuro che il nostro campionato, come pensa qualcuno, non sia finito con la gara di Capo D’Orlando.

Siamo un gruppo unico e gli attestati di stima riguardanti anche la nostra società fanno veramente piacere.

A Capo D’Orlando è andata male, peccato veramente, ma è il momento di riprendere da dove avevamo iniziato, vincere con grinta e cuore, caratteristiche che non mancano certamente al mio gruppo.Non dimentichiamo assolutamente chi siamo:siamo la squadra che fino a 8 giorni fa dettava legge in tutto il girone..non siamo mica cambiati

 

E’ bello sentire parlare un dirigente da tifoso, in più adesso arriva un Marzo “nazionale”, settimana prossima la Viola è pronta a disputare le Final Eight?

R:Appunto, siamo l’unica squadra a rappresentare la Calabria e non solo in questa manifestazione nazionale, altre formazioni ben composte non ci sono riuscite, questo è gia un risultato.

Sarà gia un bel traguardo esserci diventerà ancor più bello il tutto se dimostreremo di che pasta siamo fatti.

 

C’è stata una variazione sul programma, dico bene?

R:Si, la partita contro Marostica,la gara d’esordio per intenderci, la giocheremo a Pistoia e non a Montecatini per permettere alla squadra organizzatrice di giocare tra le mura amiche come da accordi presi con la Lega Pallacanestro.

A Reggio Calabria c’è aria di grande pallacanestro:amichevole Viola-Barcellona,Settimana Azzurra,Progetto di Qualificazione Nazionale, tutto bellissimo sembra di vivere in altre epoche..

R:Giovanni,ti sbagli..è tutto vero.

Siamo nel 2011, stiamo cercando di realizzare un gran lavoro ed i complimenti sul nostro operato non guastano ma devono servire da stimolo per migliorarci giorno dopo giorno.E’ bello vedere il Centro Viola operativo ventiquattro ore su ventiquattro.Vorrei ringraziare pubblicamente la Sigma Barcellona:per noi è stato un onore poter disputare un test amichevole contro di loro. Parole veramente positive anche per Sandro Santoro:Ho visto la sua intervista sulle vostre pagine digitali e sono fiero di quel che ha detto; con i siciliani si è creato un bel rapporto. Cesare Pancotto prima di essere un grandissimo allenatore è una bravissima persona..anzi se la volete sapere tutta stiamo per porre in atto una “sinergia” di carattere culinario grazie all’intervento dell’Architetto Campisi e del Dottore Quattrone.

 

Si si..chiaramente..ma ascoltare ringraziamenti e complimenti da parte di Dirigenti Federali e di uomini dello spessore morale e tecnico di Gaetano Gebbia non è una cosa di tutti i giorni?

R:Assolutamente. Ho apprezzato davvero molto il Convegno alla Scuola Ferraris visto sul vostro Sito. La speranza,adesso è di poter coinvolgere noi, come Viola Basket, tante altre realtà scolastiche della città per crescere numericamente e qualitativamente.

Il Presidente Muscolino lo ha sempre detto:”Questo è l’anno zero”, devo dire che sono davvero soddisfatto.

Ringrazio Gaetano Gebbia per le belle parole e sono veramente entusiasta del ruolo del “nostro” Pasquale Iracà all’interno di questi progetti:Pasquale è una figura unica nel suo genere e può e sa dare davvero molto alla nostra causa.

L’operazione Gazzetta non è andata alla grande, o meglio poteva andare molto meglio..cosa ne pensi?

R:Penso che serve costanza e pazienza. Non ci aspettavamo certamente otto mila persone. Siamo consapevoli che la pallacanestro è in crisi e che gli anni passati tra il tira e molla delle varie società hanno deluso le aspettative di tanti tifosi. L’obiettivo è rimanere con i piedi per terra e far capire che la Viola c’è…non sarà in A1..ma c’è rappresenta Reggio e non solo..con lo sguardo al futuro..

Intervista di Giovanni Mafrici per Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons