Bell,le prime parole in Conferenza Stampa

 

 

{iframe} http://www.youtube.com/embed/nPFUi9D4aPc” frameborder=”0″ allowfullscreen {/iframe}

Presentato L’Americano Keion “TNT” Bell

Presentato ieri, alla vigilia dell’incontro con Barcellona P.D.G., l’atleta Americano di colore Keion Bell.

Parecchi i giornalisti accorsi e anche una piccola rappresentanza di tifosi.

In conferenza stampa presente, oltre a Sergio Zumbo, sua moglie Cristine Back che è funta da interprete.

Incalzano subito i colleghi giornalisti con le prime domande:”cosa ti ha fatto scegliere Reggio?”, risponde Keion:”Il fatto che questa sia una società di grande tradizione, con dei tifosi appassionati, dalla quale sono passati grandi campioni come Delfino e Ginobili e ritengo sia l’ambiente giusto per dare il massimo”.

Bell poi risponde alla domanda su che tipo di giocatore sia:”sono un giocatore a tutto campo, che difende e attacca, mi dedico molto alla squadra anche se amo il gioco spettacolare perchè ritengo che il basket sia spettacolo”.

Alla domanda se T.N.T. seguisse già il basket Europeo ha risposto “che prima non seguiva il basket Europeo”, ma ha anche dichiarato che dalla sua esperienza in Italia si aspetta molto e non vede l’ora di cominciare a giocare.

“Conosci già l’altro Americano (Malcolm Kirkland)?” ad un Keion ancora un pò spaesato, probabilmente più per il viaggio che per la prima conferenza stampa:”no, non lo conosco.”

Altra domanda:”Il tuo giocatore preferito?”

Ribatte Keion:”Non ho proprio un giocatore preferito, da piccolo mi piaceva molto Kobe Bryant.”

“Vuoi riprovare a rientrare in NBA?”, la brava Cristine traduce e Keion disponibile risponde che lui per ora pensa solo all’Italia e alla Viola, in futuro si vedrà.

Alla domande se voglia o meno imparare l’Italiano simpaticamente Keion risponde:”Sì, se ci saranno tutte queste conferenze stampa credo sarò costretto.”

Giocatore che ama il pick and roll, ha talento nel campo della musica ed è una persona molto religiosa, ha l’hobby dei videogames e oltre a comporre la musica gli piace anche ascoltarla.

Finita la conferenza stampa Keion ha preso borsa e scarpette per raggiungere i suoi nuovi compagni nel suo primo allenamento in Italia, ha già vinto dal punto di vista della comunicazione, il suo è un ottimo inizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons