Contemporaneità:La replica del Presidente Muscolino

della serie finale per la promozione in serie C1.

Lo devo fare intanto per ristabilire l’esatta ricostruzione degli eventi e poi ( non perché ne abbia bisogno) per riconoscere a Gaetano Condello di aver rappresentato a pieno lo stato d’animo della dirigenza della Cestistica Gioiese che si era vista privare della possibilità di assistere alla serie finale del campionato.

Già nella giornata di Sabato mattina ho chiamato Kristian per cercare di trovare assieme una soluzione al problema; lui ,sempre disponibile mi ha detto che a suo avviso non ci sarebbero stati problemi ad anticipare a Sabato l’incontro. Nel primo pomeriggio di Sabato mi ha richiamato  manifestando il disappunto di non poter spostare l’incontro dato i trascorsi e  come si evince dal comunicato dal fatto che un dirigente della Gioiese a Gennaio avrebbe detto ”non possiamo accettare lo spostamento di un ora della partita altrimenti i tifosi tornerebbero troppo tardi a casa” ; detto in questi termini sembrerebbe davvero una scortesia, debbo però ricordare ai dirigenti della VIS che i nostri tifosi viaggiano spesso in treno e che abbiamo manifestato la disponibilità ad anticipare la gara e non a posticiparla stante il fatto che non ci sarebbero stati treni per il rientro.

Ricevuto il diniego ho chiamato Gaetano esprimendo il mio disagio. Lui ha immediatamente chiamato Di Bernardo e si è sentito rispondere con lo stesso tenore che non si poteva anticipare. Dopo avermi richiamato ha pensato di chiamare Reggioacanestro per riferire lo stato dei fatti e con l’impeto che spesso lo contraddistingue ha evidenziato come una tale decisione fosse fuori luogo per la Pallacanestro di Reggio Calabria.

A quel punto ho pensato di dover provare di nuovo a risolvere il problema ed ho richiamato Kristian facendo presente che non era possibile lasciare senza basket i tifosi; ci siamo congedati sperando che la Domenica avrebbe portato consiglio.

L’articolo di Gaetano è quindi precedente all’ultima telefonata con Kristian ed è la testimonianza di quanto tutti i tifosi di Gioia Tauro fossero rimasti male dal rifiuto della Vis.

Ora io comprendo tutti i problemi legati allo spostamento della gara, non ultimo quello di un dirigente Vis che impegnato di Sabato avrà qualche problema di orario , ma siamo qui per risolvere i problemi ,ed allora dico troviamo un compromesso sull’ora della partita.

Per concludere e non annoiare ulteriormente  voglio raccontare un’ aneddoto che testimonia di quanto fossero” pessimi “ i rapporti tra la Cestistica Gioiese e la Vis;  ad inizio anno ( mio cugino è testimone) ho prospettato la possibilità di cedere a titolo gratuito il titolo di C1 della Cestistica Gioiese alla Vis; la società ha rifiutato perché non era ancora pronta al passaggio alla categoria superiore ,ma questo episodio rivela come la collaborazione ,a mio avviso deve essere l’unica strada da percorrere e  lasciare le polemiche e le voci ( non ultima quella che ci indica  malevolmente come quelli che vogliono portare la Viola a Gioia Tauro) a chi non ha di meglio da fare.

Viva la pallacanestro…..

Giancesare Muscolino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons