Continua la serie sfortunata della Lumaka

La Nota 

Continua la serie “sfortunata” della LuMaKa

Quarta sconfitta alle finali nazionali di Bormio per la LuMaKa Reggio Calabria, i reggini stavolta si arrendono alla Victoria Libertas Pesaro, o meglio conosciuta ai più come Scavolini Pesaro.

Partono forte i marchigiani che piazzano subito un 7 a 2 di parziale, ma gli Snails non si fanno attendere e con veemenza si riportano sotto, chiudendo il primo parziale sotto di sole 2 lunghezze, 11 a 13 per Pesaro.

Il secondo quarto è marchiato LuMaKa, i ragazzi di Tripodi giocano bene e si portano in vantaggio grazie ai canestri di Laganà e di Egwoh, ben supportati da Commisso che realizza la bomba del sorpasso, si va all’intervallo sul 29 a 26 per la LuMaKa.

Al rientro dagli spogliatoi l’equilibrio rimane l’unico padrone del campo, le due squadre ribattono colpo su colpo, Fiorillo e compagni difendono bene ma i pesaresi non sono da meno, all’ultimo mini riposo il tabellone dice 38 a 38.

Nel quarto quarto Laganà. Egwoh e Palamara provano a trascinare gli Snails ben supportati dal lavoro sotto le plance di Martinello e dalla difesa aggressiva di Crucitti, tuttavia la “sindrome del 4o quarto” colpisce ancora una volta i biancorossi che, complice un’altro arbitraggio molto rivedibile nei minuti cruciali del match (antisportivo a Crucitti e tecnico alla panchina), si arrendono alla Scavolini con il punteggio di 56 a 60.

Domani alle 10, alla palestra di Cepina, gli Snails giocheranno la finale per il 15mo posto.

 

Il tabellino:

Scavolini: Del Prete 14, Angelotti, Mancini, Venerandi, Giunta 6, Imperatori 2, Bonci 18, Magi 9, Parlani 1, Cevolini, Bacchiani 6, Tombari. All. Luminati

LuMaKa: Scialabba 2, Azzarà, Laganà 37, Crucitti, Fiorillo 2, Commisso 3, Panuccio, Palamara 4, Egwoh 8, Lo Giudice, Cristiano, Martinello. All. Tripodi

Arbitri: Silvestri e Colucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons