Cosenza non si ferma più

Quante soddisfazioni.

Sei uomini, Seidita(Il Coach) ed un gruppo che vive una simbiosi entusiasmante all’interno di una stagione camaleontica.

La scelta “pesante” del Patron Coscarella di fare a meno dell’estro di Gigi Delli Carri sta pagando alla grandissima:i nuovi equilibri scelti secondo i dettami dell’allenatore Carmelo Seidita funzionano alla grande.

Il giovane Coscarella resta a casa con l’influenza, i rosso-blu traghettano verso Acireale con soli sei effettivi a caccia del quinto successo consecutivo.

Se andiamo a sommare la sfida sospesa per allagamento il 25 Gennaio,Cosenza avrebbe vinto ugualmente 101 a 96.

In realtà dopo la gara sospesa sul 37 a 29, i rosso-blu resistono al tour de force di campionato giocando un basket efficace e compatto.

Acireale parte molto bene con Maric.

I rosso-blu trovano le giuste contromisure con un Bacchini super nella fase difensiva.

Simone Ginefra sfodera una delle più belle prestazioni dell’anno orchestrando alla grande un quintetto che non ha più voglia di fermarsi conquistando la quinta vittoria consecutiva.

Il piemontese Tommasiello viaggia a cifre da “Big”:Cosenza fatica per avere ragione dell’ostica compagine di Peppe Foti ma trionfa sul finale.

Termina 64 a 67.

 

 

Acireale-Città di Cosenza 64-67

(17-13,16-18,14-23,17-13)

Acireale:Marzo 10,Maric 25,Ferrara 4,Patanè,Cusenza 8,Cerame,Arcidiacono 7,Gulisano,Greco,Abramo 10.All Foti

Città di Cosenza:Cesana 6,Ginefra 16,Bacchini 16,Gonzales 7,Tommasiello 21,Pirrone 1.All Carmelo Seidita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons