Costa e Lupusor volano al Mondiale

La Nazionale Under 19 Maschile è partita nel primo pomeriggio alla volta di Heraklion, sull’isola di Creta in Grecia, dove dal 27 giugno al 5 luglio si giocherà il Mondiale di categoria.

Nella selezione, con tanto orgoglio annesso ci saranno due atleti nati e cresciuti nelle squadre di casa nostra a dimostrazione di come con il lavoro,il talento ed il sacrificio ogni traguardo è possibile: Mondiale per due, Valerio Costa e Ion Lupusor.

I due atleti hanno superato la fase pre-mondiale e partono nella spedizione azzurra.

Valerio Costa ha già giocato un Mondiale di categoria, quello con l’Under 17 a Dubai con Coach Bocchino.

Il classe 1997 cresciuto nella Nuova Jolly, già campione d’Italia Under 19 con Casalp due stagioni fa è stato insignito con il conferimento di miglior play dell’ultima edizione della kèrmesse nazionale vinta dalla Stella Azzurra Roma.

Ion Lupusor, invece, è un prodotto Viola al 100% dai primi passi con Coach Rocco Romeo nell’Under 13 fino alla formazione e ad una stagione in netta crescita in prima squadra con Gianni Benedetto.

Lupusor ritrova Coach Capobianco con il quale ha vinto il Torneo di Mannheim, una sorta di Mondiale Under 18 vinto in Germania.

 

“Solo oggi – ha affermato Andrea Capobianco, allenatore della Nazionale U19 Maschile – ci siamo ritrovati tutti insieme poiché qualche giocatore ha sostenuto l’esame di maturità questa mattina, ma lo spirito è lo stesso con cui ci eravamo salutati qualche giorno fa: siamo consapevoli delle difficoltà avute e delle tante assenze, ma andiamo a Creta con la giusta voglia e determinazione. Non sarà una competizione facile: quello africano è un basket emergente, nel Torneo di Roseto degli Abruzzi l’Egitto ci ha messo in difficoltà; con la Tunisia non sarà una passeggiata perché ha velocità e atletismo; l’Australia è una squadra forte, arrivata seconda lo scorso anno al Mondiale U17 a Dubai; il Canada è una formazione molto interessante. Dovremo giocare girando velocemente il pallone e facendo tanto movimento senza palla. dove non arriveremo con la tecnica e la tattica dovremo metterci il cuore. Un messaggio voglio lasciarlo a tutti i ragazzi dell’annata ’96 che non saranno con noi in Grecia ma che in questo mese di lavoro hanno sudato ogni giorno per questa maglia e devono sentirsi parte di questa squadra”.

 

L’Italia farà il suo debutto al Mondiale venerdì 27 giugno, alle ore 12.45, contro la Tunisia.

 

 

Gli Azzurri

Cacace Alberto (96, 196, A, Stella Azzurra Roma)

Costa Valerio (97, 185, Pm, Assigeco Casalpusterlengo)

Della Rosa Gianluca (96, 185, Pm, Giorgio Tesi Group Pistoia)

Flaccadori Diego (96, 193, G, Dolomiti Energia S.P.A. Trento)

La Torre Andrea (97, 202, A, Stella Azzurra Roma)

Lucarelli Jacopo (96, 195, G, Cfg don Bosco Livorno)

Lupusor Ion (96, 200, A, Viola Reggio Calabria)

Mastellari Martino (96, 193, G, Giorgio Tesi Group Pistoia)

Picarelli Andrea Gennaro (96, 192, G, Dolomiti Energia S.P.A. Trento)

Ruiu Eric (96, 199, A, Novipiu Casale Monferrato)

Severini Luca (96, 202, A/C, Giorgio Tesi Group Pistoia)

Toté Leonardo (97, 205, A/C, Umana Reyer Venezia Mestre)

 

Giocatori a disposizione:

Amanti Eugenio (96, 200, A/C, Pol.D. San Paolo Ostiense )

Guariglia Tommaso (97, 208, Pv, Stella Azzurra Roma)

Navarini Alberto (96, 184, Pm, Europromotion Legnano Knights)

Salari Marco (96, 184, Pm, Acea Roma)

Zucca Dario (96, 202, A/C, Umana Reyer Venezia Mestre)

 

Staff

Allenatore: Andrea Capobianco

Assistente Allenatore: Maurizio Lasi

Assistente Allenatore: Giuseppe Di Paolo

Preparatore Fisico: Carlo Voltolini

Medico: Guido Marcangeli

Massofisioterapista: Gianluca Bernardini

Capo Area P.O. e Alto Livello: Claudio Silvestri

Funzionario Fip: Pietro Pietrazzini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons