COVID 19 -LE RACCOMANDAZIONI DELLA FIP

In considerazione della attuale recrudescenza dei contagi e della crescita del tasso di positività al COVID 19, la FIP, in sintonia con la gestione dell’emergenza pandemica fin qui adottata, raccomanda con forza a tutti i tesserati un comportamento di estrema prudenza, ponendo attenzione con disciplina e responsabilità alla salvaguardia della salute propria ed altrui.- scrive la nota.

In particolare si richiama quanto già enunciato nei protocolli vigenti in materia di rispetto dei requisiti igienici di carattere generale (igienizzazione dei locali utilizzati, regolazione dei flussi in entrata ed uscita dalle strutture, corretto utilizzo dei servizi – spogliatoi, docce, sale fisoterapiche, ….), sottolineando l’importanza dei comportamenti personali da adottare (corretto utilizzo dei dispositivi di protezione, mantenimento della distanza interpersonale, lavaggio frequente delle mani, ecc).

Inoltre, al fine di una maggiore tutela della salute di tutti e dello svolgimento di tutti i campionati, si pone in particolare evidenza la necessità di attuare le seguenti misure:

– durante lo svolgimento di tutti i campionati, nel caso in cui fosse riscontrata la positività di un componente il Team incrociato in occasione della ultima gara, si determina nelle 48 ore precedenti la gara successiva il momento entro il quale effettuare un tampone rapido, per testare il Team ed evitare la diffusione ulteriore del virus;

– in caso di eventuale sosta nel periodo delle festività natalizie, è fortemente consigliato per tutti un tampone rapido per verificare lo stato di salute del gruppo di lavoro (Team) in vista della ripresa delle attività.

Show Buttons
Hide Buttons