Cronache dal Triangolare delle Stelle

 

 

La sfida di apertura del Reggioacanestro Day Tour, ultima tappa, ha visto in scena ventiquattro atleti in rappresentanza di tante squadre della nostra C Regionale. Scuri contro chiari. La rappresentativa scura, che verrà allenata dal coach della Cestistica Gioiese Ugo Latella, dall’Assistente della Vis Antonio Quattrocchi e dal “Guest” Nuccio Geri, schiera i seguenti atleti:

Play:Pensabene (Botteghelle)

Guardia:Canale (Botteghelle), Grande (Vis Overt), Doldo (Botteghelle), Geri (Villa San Giovanni), Stracuzzi (VisOvert)

Ala: Curia (Aspi Padre Monti Polistena), Canale (Olympic), Catalano (Olympic)

Ala Grande: De Stefano (Villa San Giovanni)

Centro: Santucci (Olympic), Fall (Vis Overt)

L’altra rappresentativa parte sicuramente senza i favori del pronostico. Il “pazzo” triangolare, al termine della manifestazione, invece, darà ragione alla gestione di coach Angelo Salerno, arrivato direttamente da Cosenza, dal giovanotto di belle speranze Iliano Sant’Ambrogio dell’Olympic Club, e dal coach vincitore della C Regionale, Santo Surace della Vis, in scena per una sola gara:

Play: Vozza (Nuova Jolly), Catanoso (Cap)

Guardia: Arillotta (Cap), D.Costa (Nuova Jolly), Romeo (Gioiese), Battaglia (Virtus Catanzaro), Carpanzano (VirtusCatanzaro), Zofrea (Virtus Catanzaro)

Ala: Gallo (Gioiese)

Ala Grande: Scozzaro (Gioiese)

Centro: Corlito (Nuova Jolly), Russo(Cus Cosenza)

 

Avvio combattutissimo nella prima mini-sfida della durata di venti minuti al PalaCalafiore.

Il primo canestro lo segna capitan Santucci, il più “anziano” atleta in campo. Risponde immediatamente Manù Gallo. Al canestro di Fall risponde un positivo Daniele Russo che insacca tre canestri in sequenza. Una tripla da distanza “siderale” di Paolo Canale e la ricca performance di Matteo Grande provano a tener a galla gli “scuri”. La velocità degli avversari, però, sull’asse Zofrea-Arillotta prende il volo. Il sigillo finale sarà una splendida tripla di Corlito. La gara terminerà  33 a 41.

 

Ecco i tabellini:

BLACK – WHITE  33–41

BLACK: Pensabene, Canale S. 1, Curia, Canale P. 3, De Stefano, Grande, Santucci 7, Fall 9, Doldo, Geri 5, Stracuzzi 8, Catalano. Coach: Latella, Quattrocchi, Geri

WHITE:  Gallo 2, Corlito 3, Romeo 2, Arillotta 11, Vozza C. 2, Costa 2, Russo 6, Zofrea 8, Catanoso , Battaglia 2, Scozzaro 3, Carpanzano. Coach: Surace, Salerno, Sant’Ambrogio.

Arbitri: Francesco Praticò e Francesco Avila in divisa Reggioacanestro.

 

Quintetto Ideale: Zofrea, Arillotta, Grande, Russo, Corlito

La giocata: la “silurata” da tre punti di Paolo Canale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons